Ricerca e prenota
Error: Insert a Date.
Notti
Camere/Appartamenti vacanze
Adulti/camera

Il trampolino olimpionico

Il trampolino olimpionico del salto con gli sci del Bergisel è un’attrazione architettonica

Il trampolino del salto con gli sci del Bergisel, ricostruito nel 2001, riunisce in modo geniale tutti i rami dell’architettura: quello della costruzione dei ponti con il tratto di rincorsa, l’edilizia del soprassuolo con la torre e la carpenteria in acciaio con la testa della torre. Autrice di questo capolavoro architettonico è Zaha Hadid, architetto di origine irachena che vive e lavora a Londra e ha già firmato opere quali il Tomigaya Zaha Building a Tokio, il Rosenthal Center for Contemporary Art a Cincinatti e l’ampliamento del Reina Sofia Museum a Madrid. La Hadid si è guadagnata il riconoscimento internazionale tra l’altro anche nel 2004 ottenendo per i suoi lavori il premio Pritzker; è la prima donna a riceverlo. Con lo Stadio del Bergisel Zaha Hadid unisce elegantemente trampolino del salto, caffè e tratto di rincorsa formando un tutt’uno imponente ed emblematico, una scultura utilizzabile; quale altra città può vantare un’opera d’arte altrettanto poliedrica?Il trampolino del salto domina maestoso la città olimpionica dall’alto dell’epico monte Bergisel, che ha sempre rivestito un ruolo importante per il Tirolo e in particolare per Innsbruck: circa 200 anni fa vi combatté per la libertà della patria un gruppo di tirolesi coraggiosi capeggiato da Andreas Hofer. Già nel 1925 fu edificato su questo storico suolo il primo trampolino del salto. Questo impianto sportivo ebbe due volte l’onore di ospitare le Olimpiadi: la fiaccola olimpica brillò sul Bergisel in occasione dei Giochi Olimpici del 1964 e del 1976. L’arena fu anche teatro di sensazionali manifestazioni: nel 1988 Papa Giovanni Paolo II celebrò la messa davanti a 60.000 fedeli. L’arena del Bergisel non è solo ogni anno punto d’incontro invernale di sportivi e amanti dello sport, tra l’altro anche al Torneo internazionale dei Quattro Trampolini; è anche luogo in cui si disputano le gare FIS e centro di allenamento su tappeto sintetico durante tutto l’anno: i campioni di salto prendono la rincorsa su una speciale corsia in porcellana, la corsia di atterraggio è rivestita di speciali tappeti sintetici ammortizzanti.Il più moderno impianto sportivo di sci del mondo, con oltre 28.000 posti per gli spettatori, è destinato prevalentemente al “salto spettacolare con gli sci”, ma è anche un nuovo emblema della città di Innsbruck, ricco di opportunità per i turisti che possono godersi il panorama, fare una sosta al caffè e appagare il loro interesse per la tecnica e l’architettura. L’intero impianto, compresa la cabinovia, l’ascensore della torre, il caffè panoramico e la terrazza belvedere in cima al trampolino, è aperto al pubblico ogni giorno dalle ore 8.30 alle 18.00 (l’orario di apertura invernale dalle 09:30 alle 17.00). Il trampolino olimpionico del salto con gli sci si può facilmente raggiungere con il bus turistico “The Sightseer” e con la Club Innsbruck Card. La visita a questa meta turistica non è che una delle numerose offerte della Club Innsbruck Card. 255 gradini, oppure qualche minuto con il moderno ascensore obliquo, dividono l’ingresso della torre di questa spettacolare opera architettonica dal belvedere, posto 47 m più su, con panorama a 360 gradi sullo scenario di montagne che abbraccia  Patscherkofel, Nordkette, Hohe Munde e Serles, meraviglioso in qualsiasi stagione dell’anno. Lo stupendo colpo d’occhio si può godere sia dalla terrazza che può ospitare 180 persone sia dal caffè panoramico sotto la piattaforma belvedere. Il ristorante, con capienza di 120 persone, può anche essere affittato insieme all’utilizzo della cabinovia e dell’ascensore dalle ore 19.00 alle 01.00 per manifestazioni serali private come per esempio programmi incentive. L’apposito parcheggio per auto e pullman ha una capienza tale da far fronte alla mole dei visitatori.

Per ulteriori informazioni: Bergisel

Prenota un soggiorno

 

 

© Innsbruck Tourismus | A-6021 Innsbruck, Burggraben 3 | Telefono +43 512 59850 | office@innsbruck.info | www.innsbruck.info | Mappa del sito | Webdesign by Web-Style

http://booking.innsbruck.info/innsbruck/
home