navigazione principale

oggi

Pomeriggio
18°C
90% Soleggiato
3500m
zero termico

Mercoledì

Mercoledì
21°C
90% Soleggiato
3600m
zero termico

Giovedì

Giovedì
18°C
80% Soleggiato
3100m
zero termico

Previsioni

Se il tempo soddisfa stereotipi, lo farà adesso: così oggi vivremo nuova-mente un giorno d´autunno esemplare:

Una mattina fresca con nebbia nei dintorni dei fiumi, durante il giorno boschi colorati autunnali che splenderanno nel sole e poi una prima sera e fresca. Godiamo la bellissima stagione d´autunno!

Tendenza

Nei prossimi giorni non cambierà molto: l´alta pressione rimarrà e se avremo nuvole saranno solo sottili.

Avete bisogno d'aiuto? Contattateci!

Innsbruck Tourismus


lun - ven: ore 8.00 - 17.00

Prenotazioni alberghiere e per gruppi


lun - ven: ore 9.00 - 17.00

Informazioni turistiche


lun - ven: ore 9.00 - 17.00

oggi

Pomeriggio
18°C
90% Soleggiato
3500m
zero termico

Mercoledì

Mercoledì
21°C
90% Soleggiato
3600m
zero termico

Giovedì

Giovedì
18°C
80% Soleggiato
3100m
zero termico

Previsioni

Se il tempo soddisfa stereotipi, lo farà adesso: così oggi vivremo nuova-mente un giorno d´autunno esemplare:

Una mattina fresca con nebbia nei dintorni dei fiumi, durante il giorno boschi colorati autunnali che splenderanno nel sole e poi una prima sera e fresca. Godiamo la bellissima stagione d´autunno!

Tendenza

Nei prossimi giorni non cambierà molto: l´alta pressione rimarrà e se avremo nuvole saranno solo sottili.

Avete bisogno d'aiuto? Contattateci!

Innsbruck Tourismus


lun - ven: ore 8.00 - 17.00

Prenotazioni alberghiere e per gruppi


lun - ven: ore 9.00 - 17.00

Informazioni turistiche


lun - ven: ore 9.00 - 17.00

Itinerari per bici da corsa

UNA PASSIONE A TUTTA VELOCITÀ

In sella a una bicicletta sulle strade dell’Inntal, attraverso paesini idilliaci con viste magnifiche: le località della regione di Innsbruck offrono un ricco ventaglio di proposte non solo per gli amanti della mountain bike, ma anche per i ciclisti su strada. La regione è attraversata da numerose piste ciclabili. Le strade per i villaggi circostanti sono ben sviluppate e in molte località è possibile pedalare su strade di campagna asfaltate e poco trafficate. Preferite collezionare metri di dislivello anziché chilometri? Anche in questo caso il Tirolo ha in serbo alcuni percorsi impegnativi. Ma non mancano neanche le proposte di itinerari con salite moderate.

filtra in base a Mostra tutto
Nascondi i filtri
12 KM240 KM
5500 M
Difficoltà:
20 risultati
Cancella

5 fingers - tutte le vallate laterali della Wipptal

160 KM 160 KM
2600 M 2.600 M
difficile difficile
Uno dei tour più lunghi e impegnativi per la bici da corsa nei dintorni di Innsbruck. Le cinque pittoresche vallate laterali della Wipptal in un giorno soltanto. Strade isolate e punti di ristoro idilliaci.  Questo giro parte verso sud attraverso i quartieri di Pradl e Amras e porta a toccare il Castello di Ambras, le località di Aldrans e Lans fino a raggiungere Patsch dove s’imbocca la Römerstraße che porta nella vallata della Wipptal. Si tratta di un percorso impegnativo che presenta alcuni passaggi ripidi. In totale si tratta di superare un dislivello di ca. 2.600 metri. In compenso, lo scenario è spettacolare: vallate autentiche, scorci panoramici di alta montagna e l’aria cristallina trasformano questo tour in un’esperienza indimenticabile.   Il percorso può essere accorciato in qualsiasi momento tralasciando singole vallate. Chi, invece, avesse ancora forza e voglia, può allungare il percorso nei pressi di Gries. Dopo la valle Obernbergtal c’è la possibilità di raggiungere il Passo del Brennero,  aggiungendo al tour altri dieci chilometri e 200 metri di dislivello.  Percorso:  Innsbruck -Patsch-Ellbögen-Matrei- Navis-Steinach-Gschnitz- St.Jodok-Schmirntal-Valsertal-Gries am Brenner-Obernbergtal-Wipptal-Innsbruck  

After Work Ride

50 KM 50 KM
700 M 700 M
facile facile
Breve tour per bici da corsa, molto apprezzato tra gli abitanti del luogo per una pedalata dopo una giornata di lavoro. L’itinerario si snoda lungo piccole stradine poco frequentate. Non mancano magnifiche vedute e qualche metro di dislivello. Percorso: Innsbruck - Altopiano di Gnadenwald - Inntal - Volderwald - Aldrans - Innsbruck   

Brandenberg

125 KM 125 KM
1550 M 1.550 M
difficile difficile
Questo itinerario porta da Innsbruck attraverso l’altopiano di Gnadenwald fino a Brandenberg e ritorno. Dopo Brandenberg seguono alcuni tratti piani attraverso la vallata dell’Inntal. Prima, però, occorre affrontare il passaggio impegnativo sull’altopiano di Gnadenwald a est di Innsbruck. Percorso:  Innsbruck - Altopiano di Gnadenwald - Inntal - Kramsach - Brandenberg - Volders – Innsbruck

Giro dei villaggi da Innsbruck a Telfs

68 KM 68 KM
650 M 650 M
facile facile
Piacevole tour attraverso la vallata dell’Inntal e Ranggen. Da Innsbruck ci si dirige sulla strada statale verso nord in direzione di Telfs. Quindi, si ritorna a Innsbruck dall’altra parte dell’Inn, passando per Inzing e toccando, con alcuni metri di dislivello, Ranggen e Oberperfuss.

Höttinger Höll

12 KM 12 KM
320 M 320 M
difficile difficile
L'Höttinger Höll: sulle tracce dei campioni del mondo    È stato l'elemento chiave in assoluto della corsa in linea della classe élite maschile ai Campionati del Mondo su strada 2018 e il tratto più ripido dei Campionati del Mondo: l'Höttinger Höll con una pendenza massima del 28%.   Il percorso inizia comodamente nel cuore della città presso il teatro Tiroler Landestheater, passa davanti al Palazzo imperiale e scorre sul viale Burggraben. Sul lato sinistro si può gettare uno sguardo alla Maria-Theresien-Straße, sul lato destro s'intravede il famoso Tettuccio d'oro prima di attraversare il ponte sull'Inn che porta sul lato opposto del fiume.   La stretta stradina della Höttinger Gasse è la prima salita da affrontare e porta al piazzale della chiesa di Hötting. Da qui si svolta a sinistra imboccando la Schneeburggasse. Dopo poco meno di 200 metri, inizia la salita della Dorfgasse che prosegue nella ripida Gramartstrasse dove si raggiunge la breve ma "diabolica" e impegnativa pendenza massima del 28%. Il cuore batte all'impazzata, i polpacci bruciano, ma il traguardo per superare questo passaggio estremamente ripido senza scendere dal sellino è soltanto a due passi. Ce l'abbiamo fatta!   Il percorso continua in leggera salita sul pianoro del Gramartboden, attraverso il quartiere della Hungerburg prima di scendere ripidamente lungo la Höhenstraße (impegnativa dal punto di vista tecnico) che riporta a Innsbruck. Una curva a gomito a sinistra presso il piazzale della chiesa di Hötting conduce nella Riedgasse e attraverso l'Innstraße, il ponte Kettenbrücke e il viale Rennweg si ritorna al punto di partenza davanti al Palazzo imperiale. A proposito: questo ripido passaggio non ha nulla a che fare con "Hölle" che in tedesco significa "inferno". Il suo nome deriva dal tirolese "Hehl", che designa una strada incavata. Ed è esattamente questo l'Höttinger Höll: una stradina incavata estremamente ripida sul Gramartboden a nord di Innsbruck.

Innsbruck – Hinterhornalm

44 KM 44 KM
1000 M 1.000 M
difficile difficile
Tour breve, ma tosto, alla malga Hinterhornalm. Si consiglia di percorrere la salita sul versante meridionale al mattino presto o sul tardo pomeriggio. Il percorso inizia a Innsbruck e porta dapprima verso nord attraverso la Dörferstrasse. Presso la località di Thaur, la strada svolta sulla sinistra in direzione dell’altopiano di Gnadenwald. Arrivati lì, inizia la salita ripida per la Hinterhornalm. Sei chilometri tosti portano in alto con una pendenza media dell’11%. Arrivati alla malga Hinterhornalm vale la pena di concedersi una sosta ristoratrice: bevande rinfrescanti e specialità di malga vengono servite anche sulla terrazza soleggiata, da cui si gode di una vista magnifica sull’Inntal e si possono osservare i parapendiisti decollare dal prato attiguo.  Il ritorno si svolge lungo lo stesso percorso oppure, in alternativa, si può allungare svoltando a sinistra da Gnadenwald e proseguendo attraverso Fritzens e Terfens per completare un itinerario ad anello che riporta a Innsbruck lungo la ciclopista dell'Inn.  Percorso: Innsbruck-Gnadenwald- Hinterhornalm-Gnadenwald-Innsbruck

Innsbruck - Lüsens

75 KM 75 KM
1300 M 1.300 M
difficile difficile
La salita attraverso la valle Lüsener Tal porta in una delle più pittoresche testate di valle del Tirolo austriaco: la Lüsener Tal è la meta perfetta per un’uscita breve, ma impegnativa, attraverso idilliaci paesini di montagna. Come ricompensa, all’arrivo, si è accolti da una delle più suggestive testate di valle, racchiusa da diverse vette al di sopra dei tremila metri. L’itinerario si snoda su strade poco trafficate. Attraverso piccole località e borghi ci si lascia alle spalle la città pulsante e ci si addentra in territorio alpino. Nella Lüsener Tal non si avverte più la vicinanza di Innsbruck: si entra nel cuore del regno alpino.

Innsbruck - Mösern - Seefeld

89 KM 89 KM
1100 M 1.100 M
medio medio
Questo tour sull’altopiano di Seefeld porta a Mösern attraverso una ripida salita. Al termine della salita, aspetta un breve giro panoramico attraverso Seefeld e Leutasch prima di ritornare nella Inntal. Da lì, l’itinerario conduce dall’altra parte dell’Inn e, toccando diversi villaggi, si ritorna al punto di partenza.

Innsbruck - Oberperfuss - Axams

50 KM 50 KM
850 M 850 M
medio medio
Attraverso Ranggen e Oberperfuss si risale su una bella strada panoramica. Dopo la discesa nella Sellraintal il percorso porta, attraverso una breve salita, dall’altra parte della vallata e ritorna a Innsbruck passando per Axams, Götzens e Natters. In piano fino a Kematen. Piacevole salita fino a Ranggen, ma poco dopo Oberperfuss c'è da superare una rampa molto ripida e impegnativa. Dopo Sellrain, breve salita, poi continuamente in leggera discesa e senza difficoltà.

Sugli altopiani di Innsbruck

108 KM 108 KM
1600 M 1.600 M
difficile difficile
Innsbruck - Gnadenwald - Volders - Tulfes - Rinn - Lans - Patsch - Ellbögen - Matrei - B182 - Natters - Axams - Afling - Innsbruck Lungo questo percorso impegnativo e panoramico, aggiriamo Innsbruck senza tralasciare nessuno degli altopiani che la circondano. Con un continuo saliscendi si collezionano svariati metri di dislivello. Chi decide di percorrere tutto il giro, attraversa tantissime piccole località intorno a Innsbruck. In base alle proprie preferenze e alla propria forma fisica è possibile accorciare o allungare il tour. Lungo il percorso si trovano vari piccoli caffé e locande che invitano a fare una sosta. Varianti A Lans è possibile accorciare il percorso ritornano a Innsbruck attraverso Igls. Altre scorciatoie: dalla statale B182 nella Wipptal è possibile scendere direttamente a Innsbruck. Chi desidera allungare il tour, può proseguire fino a Zirl passando da Kematen e guadagnando ulteriori chilometri su terreno pianeggiante. Ad Axams attendono altri metri di dislivello. Per affrontarli non si scende a valle, ma si procede attraverso Grinzens e Tanneben, immettendosi nella Sellraintal. Da lì si ritorna a Innsbruck o si continua attraverso la località di Sellrain fino a raggiungere Oberperfuss e Ranggen per fare ritorno a Innsbruck.
unlimited
Zenddesk Chat