navigazione principale

oggi

Mattina
-1°C
70% Soleggiato
400m
zero termico

Venerdì

Venerdì
4°C
20% Soleggiato
1500m
zero termico

Sabato

Sabato
1°C
0% Soleggiato
800m
zero termico

Previsioni

A causa del debole influsso di un’area di alta pressione dal Mare Mediterraneo arriverà aria calda verso l`Europa centrale. Così oggi ci sarà un giorno abbastanza piacevole, non proprio senza nuvole, ma con molte schiarite e secco.

Tendenza

Da venerdì la pressione dell'aria inizierà a scendere. La bassa pressione salirà nuovamente sull'Europa centrale, il che comporterà un aumento della nuvolosità e dei rovesci di neve.

Avete bisogno d'aiuto? Contattateci!

Innsbruck Tourismus


lun - ven: ore 8.00 - 17.00

Prenotazioni alberghiere e per gruppi


lun - ven: ore 9.00 - 17.00

Informazioni turistiche


lun - ven: ore 9.00 - 17.00

oggi

Mattina
-1°C
70% Soleggiato
400m
zero termico

Venerdì

Venerdì
4°C
20% Soleggiato
1500m
zero termico

Sabato

Sabato
1°C
0% Soleggiato
800m
zero termico

Previsioni

A causa del debole influsso di un’area di alta pressione dal Mare Mediterraneo arriverà aria calda verso l`Europa centrale. Così oggi ci sarà un giorno abbastanza piacevole, non proprio senza nuvole, ma con molte schiarite e secco.

Tendenza

Da venerdì la pressione dell'aria inizierà a scendere. La bassa pressione salirà nuovamente sull'Europa centrale, il che comporterà un aumento della nuvolosità e dei rovesci di neve.

Avete bisogno d'aiuto? Contattateci!

Innsbruck Tourismus


lun - ven: ore 8.00 - 17.00

Prenotazioni alberghiere e per gruppi


lun - ven: ore 9.00 - 17.00

Informazioni turistiche


lun - ven: ore 9.00 - 17.00

Escursioni

Escursioni con la famiglia, in coppia o da soli, a lunga tratta o brevi, fino alla vetta o senza grandi dislivelli: trovate l’itinerario che fa per voi intorno a Innsbruck. I filtri al di sopra dell’elenco vi aiuteranno a scegliere l’itinerario: selezionate la lunghezza del percorso, il grado di difficoltà, il tempo di percorrenza e altro ancora. I risultati vi mostreranno le soluzioni più indicate alle vostre esigenze. 

filtra in base a
Nascondi i filtri
23 H
5085 M
0 KM85 KM
100 KM
Difficoltà:
Make a stop


357 risultati
Cancella

Simmeringalm

781 M 781 M
6.4 KM 6.4 KM
medio medio
Dal parcheggio Grünberg si seguono le indicazioni per Simmering sulla strada forestale. Dopo circa un'ora di cammino si raggiunge Zwischensimmering, dove una panchina sul ciglio del sentiero invita a fare una sosta. Quindi, si prosegue seguendo le indicazioni per la malga "Simmeringalm" verso destra. Dopo il primo tornante si abbandona la strada forestale e si gira a sinistra sul sentiero Harnersteig che s’immette nel bosco. Attraverso un’area paesaggisticamente molto variegata, questo sentiero escursionistico porta in leggera salita e con serpentine fino alla malga Simmeringalm. Spesso si aprono alla vista magnifici scorci sulla valle dell'Inntal e sulle Alpi dello Stubai. L'ultima parte di questo sentiero conduce attraverso un ponte di legno e poi su una strada forestale che porta alla malga. Il percorso di ritorno è lo stesso dell’andata. In alternativa, si può scendere lungo la strada forestale o prendere il sentiero Alpsteig che, però, è relativamente ripido. Variante del percorso con scalata alla vetta del Simmering (2.096 m): Sopra la Simmeringalm si trova un lussureggiante pascolo di montagna dall’aspetto collinare. Si estende fino alla cima del Simmering, facilmente raggiungibile. Gli escursionisti, raggiunta la cima, saranno fieri di potersi immortalare nel libro della vetta e verranno ripagati delle fatiche con una fantastica vista a 360°. Durata del cammino di sola andata dalla Simmeringalm: ca. 1 ora Variante con piattaforma panoramica "Auf dem Horn" (1.878 m): Superata la malga Simmeringalm si può raggiungere la piattaforma panoramica "Auf dem Horn" con circa 30 minuti di cammino (solo andata) attraverso un bellissimo sentiero escursionistico e pascoli alpini relativamente pianeggianti. Offre un'ampia vista sulla catena del Mieming, sulle Alpi dello Stubai e sull'altopiano di Mieming.  

Sonnenplateau-Rundwanderweg: escursione ad anello attraverso l’altopiano

740 M 740 M
33 KM 33 KM
facile facile
Il sentiero - costeggiando il limite boschivo ed entrando a tratti nel bosco - conduce attraverso magnifici prati verso ovest fino a Gschwent e Obsteig.  Lì, seguendo le indicazioni in direzione di Arzkasten, si prosegue fino al caratteristico borgo di Aschland. Presso la fontana del centro del villaggio, s'imbocca il sentiero Sonnenplateau-Rundwanderweg in direzione di Holzleiten. Una volta giunti alla sella Holzleitensattel si passa sotto la strada statale attraverso un sottopassaggio e si procede attraverso un'area paesaggistica protetta di lariceti fino a Obsteig in direzione est. Da Obsteig, un sentiero che costeggia il ruscello Sturlbach porta verso la fortezza Burg Klamm. Si consiglia di concedersi un attimo di sosta per ammirare la cascata nelle vicinanze dell’incantevole fortezza del XII secolo. Gli escursionisti possono seguire le indicazioni dell’escursione ad anello per tornare a Zein. Superando il lago balneabile di Untermieming si risale verso Fiecht. Attraverso la Fiechter Tal, il sentiero prosegue in direzione di Wildermieming verso il maso Gerhardhof. Da lì, si prosegue attraverso la valle Angertal per risalire fino alla casa che fece da set alla serie tv tedesca “Un dottore tra le nuvole”. Si attraversa Wildermieming e passando accanto al campo da golf, si ritorna al parcheggio presso la piscina nel bosco toccando Obermieming e Barwies.  

Lungo il sentiero Hintereggensteig verso la nuova baita Alplhütte

2 H
709 M 709 M
5.4 KM 5.4 KM
medio medio
Dal parcheggio un sentiero forestale porta verso il rifugio Straßberghaus. Arrivati qui, svoltare a destra e proseguire attraverso il bel bosco misto su un sentiero serpeggiante in direzione Niedere Munde. Dopo un'ora buona di salita, si raggiunge il punto più elevato dell'escursione.  Da qui, prendere la diramazione del sentiero a sinistra, scendere sempre lungo l'Hintereggensteig e raggiungere la popolare baita della nuova Alplhütte.

Area escursionistica Senderstal

4 H
1020 M 1.020 M
medio medio
Respirando l’aria di malga – a due passi dalle vette più alte. Dove si possono ritrovare ancora intatte tradizioni e origini in una forma così pura se non in una delle tante malghe? Tra l’altro le malghe sono molto diverse tra loro. Alcune sono state costruite nei secoli più recenti, altre già più di 1.000 anni fa. Ad esempio, l’area della Kemater Alm nella Senderstal fu documentata già nel 1142 dal Vescovo di Bressanone con il nome di “montum alpinum Senders”. La Kemater Alm sorge ai piedi dell’imponente gruppo del Kalkkögel, a 1.673 metri di altitudine, ed è una delle mete escursionistiche più apprezzate di Grinzens, anche per chi proviene da altre regioni. Una piccola cappella nelle vicinanze, consacrata nel 1932, invita a una pausa di raccoglimento. Poco più sopra, a 1.977 metri di altitudine, si trova la baita Adolf-Pichler-Hütte. Il rifugio dell’Akademischen Alpenklubs Innsbruck offre agli escursionisti – come pure la Kemater Alm nella Senderstal – squisite specialità, gustosi piatti fatti in casa e comode possibilità di pernottamento, con un panorama da sogno ai piedi del Kalkkögel.  Si prega di notare! La valle Senderstal è una zona di riposo e di alpeggio! Per un possibile uso della strada forestale verso la Kemater Alm con l'auto si deve pagare un pedaggio! (Pedaggio automatico nella valle / ingresso a Senderstal: € 3,00). Nessun parcheggio sulla Senders Talweg. Solo limitate possibilità di parcheggio direttamente alla Kemater Alm. Divieto di guida per roulotte o camper! La strada forestale può essere chiusa in qualsiasi momento!

Area escursionistica Axams – Axamer Lizum

558 M 558 M
medio medio
Bellissima area escursionistica e punto di partenza per vari tour in montagna di tutti i generi all’interno dell’area protetta del Kalkkögel. Con la funicolare Olympiabahn (costruita in occasione delle seconde Olimpiadi invernali tenutesi a Innsbruck nel 1976) che sale fino all’“Hoadlhaus”, l’Axamer Lizum offre una vista panoramica indimenticabile sui monti del Kalkkögel, le cosiddette “Dolomiti del Nord”. L’Axamer Lizum non offre soltanto sentieri escursionistici perfettamente segnalati (60 km), impressioni paesaggistiche e panoramiche straordinarie, un gruppo di vette bizzarre e impegnativi passaggi in arrampicata, ma anche rigogliosi pascoli, quiete ed autenticità. Qui si incontrano tanto appassionati di nordic e power walking, quanto alpinisti esperti che apprezzano le straordinarie peculiarità alpine dell’Axamer Lizum e ci ritornano sempre volentieri. Comodi impianti di risalita come l’Olympiabahn o la seggiovia Birgitzköpfllift sono apprezzati soprattutto dalle famiglie con i bambini e sono il modo più facile e comodo per esplorare il mondo alpino dell’Axamer Lizum d’estate. Comunque si raggiunga la vetta, i visitatori saranno ripagati da viste panoramiche straordinarie che spaziano dall’impressionante massiccio del Kalkkögel all’adiacente vallata idilliaca della Senderstal e si addentrano fino alla Inntal.  Orari d’esercizio: OLYMPIABAHN e BIRGITZKÖPFLLIFT: La funicolare Olympiabahn e la seggiovia Birgitzköpfllift sono in funzione dal 24 giugno al 3 ottobre 2021 il giovedì, il venerdì, il sabato e la domenica dalle ore 8.30 alle 16.30. Durante gli stessi giorni resta aperta anche la terrazza soleggiata del rifugio Hoadlhaus, per raggiungere l’apice del gusto anche a 2.340 m. I titolari della Welcome Card Plus hanno diritto a una corsa di andata e ritorno gratuita con la funicolare Olympiabahn.

Itinerario Hungerburg – Arzler Alm – Höttinger Alm

3 H
600 M 600 M
10 KM 10 KM
medio medio
Dalla stazione di partenza della funivia Nordkettenbahn si avanza per un tratto verso nord-est attraverso l’abitato e al primo incrocio si piega a sinistra per il bosco. Subito dopo si attraversa la strada (Rosnerweg) riprendendo il sentiero che sale nel bosco. Si prosegue quindi in un bosco misto intervallato da radure fino alla malga Arzler Alm (1.067 m). Da qui si continua verso ovest lungo la forestale. Al primo grande bivio si svolta a destra e, seguendo le indicazioni, ci si gode il magnifico panorama sul fondovalle fino ad arrivare alla Höttinger Alm (1.487 m).  Consiglio gastronomico: entrambe le malghe vantano una cucina eccellente con piatti della tradizione tirolese.  Variante: da Sadrach (fermata dell’autobus linea A) seguire il sentiero per il Planötzenhof, continuare fino al Höttinger Bild e, attraverso il bosco, fino alla Höttinger Alm. Consiglio: una breve sosta al Santuario Höttinger Bild. La cappella è immersa nel bosco, affiancata da un’incantevole fontana.   

Bergtour auf die Wankspitze

3 H
1059 M 1.059 M
5.3 KM 5.3 KM
difficile difficile
punto di partenza: Parkplatz Arzkasten (mit Gäste.Card kostenlos) durata: 6 ore ca. dislivello: 1.059 m punto di risto: Lehnberghaus, Gasthaus Arzkasten Parkplatz Arzkasten - Lehnberghaus - Wankspitze - retour

Wetterkreuz

3.5 H
974 M 974 M
10.3 KM 10.3 KM
difficile difficile
Dal parcheggio un sentiero forestale passa oltre la barriera e porta verso il rifugio Straßberghaus. Al bivio poco prima del rifugio, si svolta a destra e si segue il sentiero Hintereggensteig. Il sentiero sale ripidamente fino ad un altro incrocio. Qui si gira a sinistra e si cammina in continui saliscendi fino a raggiungere la colonnina per il timbro. Da qui si svolta a destra nel Dengg'n-Edi-Gratlsteig e si segue il sentiero che sale relativamente ripido attraverso i pini mughi fino ad arrivare ad un breve tratto assicurato con funi. Poco dopo, al bivio, si prosegue dritti fino a raggiungere la croce della vetta (Wetterkreuz). Per il ritorno, si sceglie lo stesso percorso fatto per la Wetterkreuz. Al primo bivio si seguono le indicazioni per il rifugio Neue Alplhütte e si scende attraverso numerose serpentine. Infine si raggiunge l’alpeggio della Neue Alplhütte. La strada forestale riporta al rifugio Straßberghaus e poi al parcheggio.

Wildermieming-Fiecht- Cappella dei Santi Ausiliatori

1.5 H
100 M 100 M
7 KM 7 KM
facile facile
Inizialmente, direttamente presso il parcheggio, si attraversa la strada in direzione sud. Un sentiero ghiaioso nel bosco, che attraversa la valle di Fiechter Tal, porta a Fiecht un piccolo casale tradizionale. L’itinerario passa per una collina attraverso Fiecht, poi prosegue lungo campi e boschi seguendo le indicazioni in direzione Affenhausen. Attraverso un sentiero tra i pascoli si arriva a toccare la Cappella dei Santi Ausiliatori (Nothelferkapelle) di Affenhausen. Attraversando nuovamente la strada si risale verso Wildermieming. Infine, attraverso il paesino, passando per Unterfeld con le sue pittoresche fattorie, si ritorna nuovamente al parcheggio.

Zirbenweg -sentiero dei cembri

430 M 430 M
7.4 KM 7.4 KM
facile facile
Il piacere dell’escursionismo a 2.000 metri di quota attraverso uno dei più grandi boschi di pini cembri d’Europa. Rinomato, apprezzato, molto frequentato, eppure ogni volta un'esperienza straordinaria. Il sentiero dei cembri "Zirbenweg", al di sopra di Innsbruck, fa parte del Sentiero dell'Aquila e si snoda dalla stazione a monte del Patscherkofel alla malga Tulfeinalm (Tulfes). Dalla stazione a valle degli impianti Patscherkofelbahn si risale comodamente con la cabinovia fino a 1.952 metri. Dal Patscherkofel a Tulfes si percorre l'itinerario tra i pini cembri Zirbenweg, lungo un ampio sentiero che porta alla baita, un po’ riparata, di Boscheben. Il sentiero si snoda in un leggero saliscendi, senza notevoli sbalzi di quota lungo il limite boschivo a più di 2.000 metri di altitudine. Si attraversa un bosco di pini cembri secolari. Per tutto l’itinerario si spalanca un panorama mozzafiato sull’Inntal. Di fronte si erge imponente la catena della Nordkette, che delimita l’inizio del massiccio del Karwendel. Al termine dello Zirbenweg si prende la seggiovia della Glungezerbahn nei pressi della Tulfeinalm per scendere verso Tulfes. Il sentiero è percorribile anche in senso opposto, con partenza da Tulfes.

Zirbenweg -sentiero dei cembri

377 M 377 M
11.9 KM 11.9 KM
facile facile
Il piacere dell’escursionismo a 2.000 metri di quota attraverso uno dei più grandi boschi di pini cembri d’Europa. Rinomato, apprezzato, molto frequentato, eppure ogni volta un'esperienza straordinaria. Il sentiero dei cembri "Zirbenweg", al di sopra di Innsbruck, fa parte del Sentiero dell'Aquila e si snoda dalla stazione a monte del Patscherkofel alla malga Tulfeinalm (Tulfes). Dalla stazione a valle degli impianti Patscherkofelbahn si risale comodamente con la cabinovia fino a 1.952 metri. Dal Patscherkofel a Tulfes si percorre l'itinerario tra i pini cembri Zirbenweg, lungo un ampio sentiero che porta alla baita, un po’ riparata, di Boscheben. Il sentiero si snoda in un leggero saliscendi, senza notevoli sbalzi di quota lungo il limite boschivo a più di 2.000 metri di altitudine. Si attraversa un bosco di pini cembri secolari. Per tutto l’itinerario si spalanca un panorama mozzafiato sull’Inntal. Di fronte si erge imponente la catena della Nordkette, che delimita l’inizio del massiccio del Karwendel. Al termine dello Zirbenweg si prende la seggiovia della Glungezerbahn nei pressi della Tulfeinalm per scendere verso la stazione intermedia Halsmater dové si prende il sentiero 21 e doppo 37 fino  Tulfes. (Halsmater fino Tulfes: 4,6 kilometri; 630 metri differenza d'altitudine) Il sentiero è percorribile anche in senso opposto, con partenza da Tulfes. Postbus - tutti i giorni, vedi http://www.innsbruck.info/pdf/postbus_zirbenweg.pdf ; gratis per gli ospiti in possesso della Welcome Card. Richiedete presso le stazioni a valle il biglietto cumulativo per il sentiero dei cembri Zirbenweg, con o senza autobus. 

Sezione del sentiero dei cembri - Sistrans

164 M 164 M
12.7 KM 12.7 KM
medio medio
Dalla stazione a valle degli impianti Patscherkofelbahn si risale comodamente con la funivia fino a 1.965 metri. Dal Patscherkofel si percorre l'itinerario tra i pini cembri Zirbenweg, lungo un ampio sentiero che porta alla baita, un po’ riparata, di Boscheben. Il sentiero si snoda in un leggero saliscendi, senza notevoli sbalzi di quota lungo il limite boschivo a più di 2.000 metri di altitudine. Si attraversa un bosco di pini cembri secolari. Per tutto l’itinerario si spalanca un panorama mozzafiato sull’Inntal. Di fronte si erge imponente la catena della Nordkette, che delimita l’inizio del massiccio del Karwendel. Circa un kilometro dopo la malga Boscheben, si torna in direzzione Issboden, poi si scende passando la malga Sistranser Alm fino il paese Sistrans. Da Sistrans si puo prendere il pullmann fino il inizio del escursione. Postbus - tutti i giorni, vedi http://www.innsbruck.info/pdf/postbus_zirbenweg.pdf ; gratis per gli ospiti in possesso della Welcome Card.

Tappa 13 del Sentiero dell'Aquila: Innsbruck - Zirbenweg - Innsbruck

2.5 H
300 M 300 M
8 KM 8 KM
facile facile
Da Innsbruck si prende l’autobus per raggiungere Igls (stazione a valle della Patscherkofelbahn) e risalire alla stazione a monte del Patscherkofel. Seguire le indicazioni per lo “Zirbenweg” (n. 350). Questo sentiero, che si snoda tra i pini cembri, inizia al di sopra del rifugio Schutzhaus Patscherkofel in direzione est. Qui ha inizio anche il percorso didattico “Naturlehrpfad Patscherkofel” del club alpino austriaco.  La facile salita porta fino alla baita di Boscheben. Da Boscheben, procedendo nella stessa direzione, si arriva alla malga Tulfeinalm e si risale fino all’Halsmarterlift.  Si scende a Tulfes con la seggiovia e da lì si ritorna con l’autobus a Igls e da Igls, sempre con l’autobus, si ritorna a Innsbruck. È anche possibile andare alla stazione a valle della Patscherkofelbahn a piedi: dalla stazione a valle degli impianti Glungezerbahn si percorre lo Speckbacherweg attraverso Rinn e Sistrans, fino ad arrivare a Igls (tempo di percorrenza: ca. 3 ore). Dalla stazione a valle di Patscherkofel/Igls alla stazione ferroviaria cenrtale di Innsbruck si va da Igls a Vill attraverso il bosco fino al rifugio Poltenhütt; fermata Tantegert, bivio in direzione Bretterkeller, attraverso il ponte dell’autostrada, proseguire per ca. 200 metri verso ovest fino al ristorante Bierstindl – Abbazia di Wilten – Leopoldstraße – a destra fino al sottopassaggio pedonale del ponte Olympiabrücke – Südbahnstraße fino alla stazione ferroviaria (tempo di percorrenza: ca. 1 ½ ora).
unlimited
Zenddesk Chat