navigazione principale

oggi

Pomeriggio
2°C
0% Soleggiato
1000m
zero termico

Giovedì

Giovedì
1°C
0% Soleggiato
900m
zero termico

Venerdì

Venerdì
0°C
10% Soleggiato
700m
zero termico

Previsioni

Con una miscela di sole e nuvole continuerà anche il giorno di oggi. Una piccola perturbazione che non sarà molto efficace farà in modo che non avremo più così tanto sole come ieri. Di tanto in tanto si potranno anche formare rovesci di neve.

Tendenza

L´inverno ritornerà: dal nord aumenteranno le nuvole e giovedì inizierà nuovamente a nevicare.

Avete bisogno d'aiuto? Contattateci!

Innsbruck Tourismus


lun - ven: ore 8.00 - 17.00

Prenotazioni alberghiere e per gruppi


lun - ven: ore 9.00 - 17.00

Informazioni turistiche


lun - ven: ore 9.00 - 17.00

oggi

Pomeriggio
2°C
0% Soleggiato
1000m
zero termico

Giovedì

Giovedì
1°C
0% Soleggiato
900m
zero termico

Venerdì

Venerdì
0°C
10% Soleggiato
700m
zero termico

Previsioni

Con una miscela di sole e nuvole continuerà anche il giorno di oggi. Una piccola perturbazione che non sarà molto efficace farà in modo che non avremo più così tanto sole come ieri. Di tanto in tanto si potranno anche formare rovesci di neve.

Tendenza

L´inverno ritornerà: dal nord aumenteranno le nuvole e giovedì inizierà nuovamente a nevicare.

Avete bisogno d'aiuto? Contattateci!

Innsbruck Tourismus


lun - ven: ore 8.00 - 17.00

Prenotazioni alberghiere e per gruppi


lun - ven: ore 9.00 - 17.00

Informazioni turistiche


lun - ven: ore 9.00 - 17.00

Escursioni

Escursioni con la famiglia, in coppia o da soli, a lunga tratta o brevi, fino alla vetta o senza grandi dislivelli: trovate l’itinerario che fa per voi intorno a Innsbruck. I filtri al di sopra dell’elenco vi aiuteranno a scegliere l’itinerario: selezionate la lunghezza del percorso, il grado di difficoltà, il tempo di percorrenza e altro ancora. I risultati vi mostreranno le soluzioni più indicate alle vostre esigenze. 

filtra in base a
Nascondi i filtri
23 H
5085 M
0 KM85 KM
100 KM
Difficoltà:
Make a stop


345 risultati
Cancella

Höllkopf

2.8 H
1068 M 1.068 M
12.5 KM 12.5 KM
difficile difficile
Dal parcheggio di Arzkasten, si oltrepassa la locanda e si svolta a destra dopo la fontana. Seguire il sentiero verso nord in direzione “Alpsteig Marienbergalm”. Il sentiero, che inizialmente è ripido, conduce attraverso il bosco. Su stretti ponticelli di legno si attraversano piccoli ruscelli e si raggiunge la malga Marienbergalm attraverso pascoli alpini. Da qui si prosegue lungo la strada forestale fino al valico Marienbergjoch. Poco prima del punto più alto, un sentiero ben segnalato si dirama a destra e porta attraverso una macchia di pini mughi. Sulla sinistra, la vista delle ripide pareti rocciose della catena di Mieming trasmette una sensazione di alta montagna. Continuare in sicurezza lungo il sentiero (n. 29) fino al valico Hölltörl. Direttamente presso la colonnina per il timbro, un sentiero si dirama verso la vetta dell'Höllkopf (2.126 m), che si trova a circa 60 metri di dislivello più in alto. Lì si viene premiati con una fantastica vista panoramica e ci si può immortalare nel libro della vetta. Dopo la discesa dalla vetta dell'Höllkopf, dall’Hölltörl si scende per un ripido campo detritico fino ai piedi della falda ghiaiosa. L'escursione ad anello si dirama quindi a destra e conduce lungo il sentiero escursionistico fino a un bacino di raccolta dell’acqua. Qui il sentiero si allarga e conduce al rifugio Lehnberghaus. Scendendo a valle, si svolta a destra nel sentiero escursionistico che porta fuori dalla valle dopo un breve tratto di bosco lungo il torrente. In poco meno di tre quarti d'ora, il sentiero sbocca in una strada forestale, che riporta comodamente al punto di partenza.

Höttinger Bild

2 H
361 M 361 M
4 KM 4 KM
facile facile
Dal maso Schlotthof di Innsbruck, questo tour porta lungo il sentiero Bildstöcklweg fino alla cappella Höttinger Bild. Questo piccolo e idilliaco luogo di pellegrinaggio, con una fontanella che gorgoglia, è incorniciato dal bosco. Da qui, si imbocca un sentiero forestale piacevole e relativamente piano che porta al quartiere della Hungerburg. Chi non vuole ritornare a piedi a Innsbruck, può servirsi della funicolare della Hungerburgbahn. In alternativa, si può ridiscendere a Innsbruck passando per l’Alpenzoo. Vale la pena di fare visita agli animali, tra i quali ricordiamo gli orsi, le linci e gli uccelli rapaci. 

Hubertusweg

0.5 H
136 M 136 M
2.8 KM 2.8 KM
facile facile
Dal parcheggio dietro la chiesa parrocchiale di Ranggen, gratuito, da lì sul sentiero verso nord fino al sobborgo, lì a destra idilliacamente attraverso il bosco verso est fino al piazzale di riciclaggio e verso Itzlranggen, passando per la locanda del maso Gutleben e sulla Itzlranggerstraße di nuovo verso il villaggio di Ranggen fino al punto di partenza.  

Hungerburg – Brandjochkreuz – Sadrach

4.5 H
1738 M 1.738 M
15.4 KM 15.4 KM
difficile difficile
Magnifico itinerario ad anello sopra Innsbruck. Tecnicamente non molto difficile, questo tour richiede però buona forma fisica, specialmente per affrontare la ripida salita dal Brandjochboden alla vetta. Il tracciato porta l’escursionista alla scoperta dei pendii della Nordkette, offrendogli una splendida visuale sugli aspri paesaggi del Karwendel. Il percorso termina a Sadrach, quartiere di Innsbruck, da dove è possibile proseguire con i mezzi pubblici.   

Hungerburg - Rum

2 H
400 M 400 M
7 KM 7 KM
facile facile
Partendo dalla stazione a monte della funicolare della Hungerburg si va a destra imboccando una stradina stretta e seguendola fino al margine del bosco. Si prende la destra e dopo pochi minuti si raggiunge il sentiero Rosnerweg. Si prosegue sul sentiero fino a un bivio dove, prendendo la sinistra, si raggiunge la malga Arzler Alm attraverso il bosco. Dopo l'Arzler Alm, si seguono le indicazioni per la malga Rumer Alm, Enzianhütte e Rum.

Hungerburg – Gramart – Höttingerbild

2 H
145 M 145 M
5 KM 5 KM
facile facile
Dal pianoro del Gramartboden si percorre la strada forestale che senza grandi dislivelli porta al piccolo santuario dell’Höttinger Bild. Nelle vicinanze il ristorante Planötzenhof offre possibilità di ristoro. Consiglio: il bel parco giochi del Gramartboden è una tappa obbligata per i piccoli escursionisti. Dal quartiere di Hötting si può scendere in centro a Innsbruck in breve tempo a piedi oppure prendere l’autobus A.

Igls - Innsbruck (10)

1.5 H
50 M 50 M
4.5 KM 4.5 KM
facile facile
Un bell’itinerario ombreggiato che porta a Innsbruck. Il percorso comincia nel centro di Igls, tra l’ufficio turistico e la chiesa. Si segue la Grätschenwinkelweg in direzione nord-est, svoltando a sinistra alla prima possibilità (Eichlerstraße). Dopodiché si scende per il Viller Steig verso Vill fino a raggiungerne la chiesa. Superata la chiesa, dopo la fermata dell’autobus sulla destra, si svolta a destra salendo per la ripida Grillhofweg, poi si gira a sinistra nella Poltenweg. Si prosegue sulla Poltenweg attraverso il bosco fino alla Poltenhütte (casolare in una radura tra gli alberi). Poi si svolta a sinistra e, lungo il Lanser Steig, si raggiunge la centrale idroelettrica del Sill. Qui, attraversata la strada, si passa sotto il ponte arrivando al ristorante Gasthaus Bretterkeller e, oltre il ponte sul Sill, si raggiunge il Bergisel.

Igls - Castello di Ambras Innsbruck

1 H
52 M 52 M
5.2 KM 5.2 KM
facile facile
Dal centro della località di Igls, davanti allo Sporthotel Igls, si prende la via Eichlerstraße per raggiungere l’impianto Kneipp. Una volta arrivati, si svolta a destra fino alla fermata del tram di Igls. Lungo i binari della linea 6 del tram si arriva alla fermata del Lanser See e a quella di Lans Sistrans. Seguendo il percorso si costeggia il campo da golf di Lans fino al punto di ristoro Jausenstation Vogelhütte. Lì si scende attraverso un sentiero nel bosco fino a raggiungere la fermata di Aldrans. Attraversare i binari e svoltare a sinistra dopo la seconda casa. Lungo il margine del bosco si raggiunge il parco giochi di Tantegert. Sulla destra si scende attraverso il bosco fino alla fermata Tummelplatz e, più in basso, si raggiunge la strada principale. Attraversandola, si arriva al portone d’ingresso del Castello di Ambras. 

Innsbruck – Thaur

facile facile
Partendo dalla Hungerburg si arriva lungo il sentiero n. 14 Rosnerweg in un’ora e mezza circa di cammino alla locanda Rechenhof (869 m., timbro). Proseguendo lungo il sentiero n. 14 che da qui prende il nome Adolf-Pichler-Weg, si raggiungono dopo un’altra ora e mezza la fortezza Thaurer Schlössl e la chiesetta di San Remigio (santuario) dopo essere passati per il Garzanhof (sentiero didattico nel bosco) e la sorgente Adolf-Pichler-Quelle. L’escursione termina a Thaur, presso il ristorante Gasthof Stangl accanto alla parrocchia (timbro). 

Sentiero delle malghe di Innsbruck (14)

6 H
970 M 970 M
16.613 KM 16.613 KM
medio medio
Questa escursione ad anello, varia ed affascinante, si sviluppa intorno alla Nockspitze (Saile) al di sopra delle località a ovest di Innsbruck. Per accedere all'itinerario Almenweg, consigliamo di utilizzare una funivia (cabinovia della Muttereralmbahn o seggiovia a due posti Birgitzköpfllift. Dalla Muttereralm a 1.608 metri sul livello del mare, passando per la malga Raitiser Alm (1.553 m) per arrivare alla Kreither Alm a 1.402 metri di quota, ci vuole circa un'ora. Seguire la strada forestale, adatta anche a passeggini o sedie a rotelle. Da lì, parte un sentiero molto panoramico che conduce in costante salita alla malga Pfarrachalm (1.740 metri sul livello del mare) nella Stubaital. Per questo tratto sono necessari circa un'ora e 30 minuti. Dopo un'altra ora e mezza, poi, il sentiero sale ripido fino al rifugio Birgitzköpflhaus a 2.035 metri sul livello del mare. Scendendo attraverso i prati alpini si raggiunge la malga Birgitzer Alm (1.803 m) dopo circa 45 minuti. In seguito, con un'ora e mezza di cammino in leggera discesa, si torna alla Muttereralm. Una variante facile è l'escursione dalla Muttereralm alla Götzner Alm (1.542 metri). Questo tratto è adatto ai passeggini e può essere percorso in 30 minuti. Lungo l'itinerario ci sono diverse possibilità di scalare qualche vetta o di scendere a valle, ma è anche possibile ritornare dalla Stubaital a Innsbruck con il tram della Stubaitalbahn.  I rifugi gestiti (tranne la Raitiser Alm) invitano a fare una pausa con prelibatezze fatte in casa e incantano cuore e anima con una magnifica vista sul mondo alpino.  Per completare l'intera escursione circolare occorrono circa sei ore (senza pause). Si consiglia, quindi, di suddividere l'Almenweg in due o tre tappe o di percorrerne solo singoli tratti. In alternativa, è possibile pernottare presso il rifugio Birgitzköpflhaus, da cui si può godere di un tramonto particolarmente suggestivo. Un'esperienza indimenticabile per i veri amanti della montagna!

Malga Inzinger Alm

3.5 H
1006 M 1.006 M
9.1 KM 9.1 KM
medio medio
Il sentiero parte da Inzing nei pressi del parcheggio della piscina (cappella), per dirigersi inizialmente verso ovest e poi, subito dopo il ponte, a destra verso sud. Si segue la strada asfaltata fino al Weiler Hof, alla cappella prendere la sinistra e proseguire in direzione sud. Lungo la strada forestale "Hoarligweg", dopo circa nove chilometri, si raggiunge la malga Inzinger Alm (1.641 metri).

Campana della Pace „Isar-Loisach-Leutascher Ache-Inn“

768 M 768 M
25.5 KM 25.5 KM
medio medio
Da Monaco il ramo del Cammino di Santiago della Baviera meridionale si collega al ramo tirolese nella Inntal attraversando gli altopiani di Seefeld e Leutasch. In territorio austriaco il percorso tocca Buchen, il lago Lottensee, la campana della pace di Mösern, arriva a Telfs e prosegue lungo il sentiero meditativo Besinnungsweg fino al santuario Maria Locherboden vicino a Mötz. Da qui si raggiunge l’abitato di Mötz e, oltrepassato l’Inn, la frazione di Staudach, dove il percorso si congiunge con il Cammino di Santiago della Inntal.

Il Cammino di Santiago “Tirolo-Algovia” da Stams a Obsteig

542 M 542 M
15 KM 15 KM
medio medio
Questo tratto alpino del Cammino di Santiago passa lontano dalle grandi vie di comunicazione per ben tre passi alpini: il Fernpass, il vecchio Gaichtpass e lo Jochpass. Per entrare nella dimensione spirituale del cammino, consigliamo una visita al rinomato monastero cistercense di Stams o al santuario della madonna di Locherboden a Mötz. Il percorso porta attraverso un paesaggio costellato da tante cappelle disperse sull’altopiano di Mieming. Passando per la fortezza di Klamm si prosegue verso Obsteig attraverso una distesa di lariceti, fino a raggiungere Nassereith. Continuando attraverso il Fernpass, si toccano le località di Lermoos, Bichlbach, Berwang, Weißenbach am Lech, Haldensee, Bad Hindelang, Immerstadt-Bühl fino al termine del percorso presso Oberstaufen-Zell.

Cammino di San Giacomo: Ellbögen- Igls/Vill

508 M 508 M
17.2 KM 17.2 KM
facile facile
Provenendo dal Passo del Brennero, un panorama spettacolare anche per gli standard tirolesi accompagna i devoti pellegrini lungo il Cammino di San Giacomo a partire da Ellbögen. La Nordkette si staglia sullo sfondo come una parete, proprio come se volesse proteggere Innsbruck, nella valle, con la sua cattedrale di San Giacomo. Il tratto tirolese del Cammino di San Giacomo si snoda tra Ellbögen e Innsbruck, in parte lungo il percorso dell'antica strada romana. A Patsch, presso la scuola elementare, si possono ancora vedere i solchi prodotti dal passaggio dei carri romani che avevano logorato la pietra. Attraverso Igls e Vill gli ambiziosi pellegrini raggiungono poi una terrazza sotto la quale si presenta la città di Innsbruck. E come! Non c’è quasi altra vista comparabile sul capoluogo della regione come quella che si gode dal Cammino di San Giacomo. La discesa diventa un puro piacere e passa per l’abbazia cistercense di Wilten fino a raggiungere il duomo di San Giacomo nel centro di Innsbruck. Chi osserva attentamente gli affreschi della cattedrale riconoscerà San Giacomo in varie rappresentazioni come, per esempio, sotto forma di un busto d’argento.  Troverete qui una descrizione dettagliata della tappa
unlimited
Zenddesk Chat