navigazione principale

oggi

Pomeriggio
25°C
70% Soleggiato
4000mm
zero termico

Domenica

Domenica
27°C
90% Soleggiato
4100mm
zero termico

Lunedì

Lunedì
27°C
70% Soleggiato
4100mm
zero termico

Previsioni

Già da giorni ci raggiungono masse d`aria abbastanza calde, sia secche che umide. Oggi dovrebbe raggiungerci aria secca, così il cielo sarà sereno o poco nuvoloso e non ci saranno precipitazioni.

Tendenza

Domenica si affermerà una piccola zona di alta pressione: sarà piccola ma forte e ci regalerà una bella giornata estiva. Ma la zona di alta pressione non ci sarà per molto tempo: la prossima perturbazione ci raggiungerà lunedì.

Avete bisogno d'aiuto? Contattateci!

Innsbruck Tourismus


lun - ven: ore 8.00 - 17.00

Prenotazioni alberghiere e per gruppi


lun - ven: ore 9.00 - 17.00

Informazioni turistiche


lun - sab: ore 9.00 - 18.00
Dom + festivi: ore 10.00 - 16.30

oggi

Pomeriggio
25°C
70% Soleggiato
4000mm
zero termico

Domenica

Domenica
27°C
90% Soleggiato
4100mm
zero termico

Lunedì

Lunedì
27°C
70% Soleggiato
4100mm
zero termico

Previsioni

Già da giorni ci raggiungono masse d`aria abbastanza calde, sia secche che umide. Oggi dovrebbe raggiungerci aria secca, così il cielo sarà sereno o poco nuvoloso e non ci saranno precipitazioni.

Tendenza

Domenica si affermerà una piccola zona di alta pressione: sarà piccola ma forte e ci regalerà una bella giornata estiva. Ma la zona di alta pressione non ci sarà per molto tempo: la prossima perturbazione ci raggiungerà lunedì.

Avete bisogno d'aiuto? Contattateci!

Innsbruck Tourismus


lun - ven: ore 8.00 - 17.00

Prenotazioni alberghiere e per gruppi


lun - ven: ore 9.00 - 17.00

Informazioni turistiche


lun - sab: ore 9.00 - 18.00
Dom + festivi: ore 10.00 - 16.30

Innsbruck Trek

Una settimana all’insegna del trekking lungo i sentieri più belli di Innsbruck senza portare bagagli. L’Innsbruck Trek riunisce vacanze e movimento con comfort e spensieratezza. Mentre percorrerete ogni giorno un itinerario nuovo, i vostri bagagli vi aspetteranno già la sera nella camera del prossimo albergo.

Una domanda importante che si pongono tutti coloro che decidono di intraprendere una vacanza escursionistica: le tappe giornaliere sono adatte alla mia condizione fisica? L’Innsbruck Trek mette ogni giorno a disposizione due escursioni di diverso livello. I partecipanti decidono da soli se partecipare a quella più semplice o alla versione più impegnativa. Guide alpine certificate della scuola di alpinismo Alpinschule Innsbruck (ASI) vi accompagnano in entrambe le varianti.

Innsbruck Trek - giorno 1 - variante facile

350 M 350 M
10 KM 10 KM
facile facile
Da Innsbruck alta alla malga Umbrüggler Alm  Questo itinerario vi porta a lasciare Innsbruck e a raggiungere i pendii della Nordkette. Con la funicolare della Hungerburgbahn potete superare velocemente qualche metro di dislivello e intraprendere la vostra escursione dal piazzale Hermann-Buhl-Platz, dal quale si gode di una magnifica vista su Innsbruck e sulle montagne del Patscherkofel, della Serles e della Nockspitze. Al lontano dalla frenesia della città, potete iniziare la vostra salita per la Umbrüggler Alm lungo sentieri ben assestati. Una volta raggiunta questa malga, potrete lasciarvi conquistare dalle pietanze tirolesi rivisitate in chiave moderna e ammirare dalla magnifica terrazza la vista sulla città. Quindi, incamminatevi lungo l’Höttinger Graben per raggiungere la cappella dell’Höttinger Bild. Lungo un sentiero con radici, raggiungete il quartiere di Kranebitten dove termina la tappa.

Innsbruck Trek - giorno 1 - variante media

750 M 750 M
13 KM 13 KM
media media
Da Innsbruck al ristoro alpino Rauschbrunnen L’itinerario inizia presso il Tettuccio d'oro, l’emblema di Innsbruck, e segue la passeggiata sull’Inn fino al Weiherburg-Steg, un ponticello di legno coperto. Ascoltate il mormorio dell’Inn e lasciatevi alle spalle la città. Attraverso serpentine potete risalire fino al quartiere della Hungerburg passando per l’Alpenzoo. Da qui si gode di un panorama fantastico su Innsbruck e le montagne circostanti come la Serles, la Nockspitze e il Patscherkofel. Seguite, quindi, un sentiero ben assestato fino alla Umbrüggler Alm. Una volta raggiunta questa malga, potrete lasciarvi conquistare dalle pietanze tirolesi rivisitate in chiave moderna e ammirare la vista sulla città dalla magnifica terrazza. Quindi, incamminatevi lungo l’Höttinger Graben per raggiungere l’Höttinger Bild, una piccola cappella di pellegrinaggio sul margine del bosco. Attraverso un sentiero con radici si superano ancora alcuni metri di dislivello per raggiungere il ristoro alpino Rauschbrunnen. Anche qui si viene ricompensati da una magnifica vista sulla Wipptal, le Alpi dello Stubai e Innsbruck. Lungo un sentiero con radici si ritorna, con 45 minuti di cammino circa, a Kranebitten, meta della tappa.

Innsbruck Trek - giorno 2 - variante media

700 M 700 M
12 KM 12 KM
media media
Dall’altopiano di Mieming al rifugio Lehnberghaus e alla Lacke Questa escursione inizia direttamente dall’Hotel Bergland Obsteig. La prima tappa intermedia è il ristorante Arzkasten che si raggiunge in breve attraverso un ampio sentiero nel bosco. Da qui si prosegue verso il rifugio Lehnberghaus. Dapprima si cammina lungo una strada forestale che si sviluppa presto in uno stretto sentiero. Accanto a voi scorre il torrente Sturlbach: ascoltatene il mormorio e respirate il profumo delle conifere. Lentamente, il sentiero si fa sempre più ripido e allontanandosi dalla riva del torrente, dopo un passaggio ripido, si intravede di già la bandiera del rifugio privato Lehnberghaus. Rilassatevi sulla bella terrazza e lasciate scorrere lo sguardo sulle montagne di Mieming. Rinforzatevi con un piatto tradizionale della cucina tirolese. Chi volesse proseguire, può raggiungere la piattaforma panoramica Lacke attraverso un sentiero con radici. L’altopiano di Mieming, l’Inntal, le montagne del Wetterstein e del Karwendel, così come le Alpi della Ötztal e dello Stubai si presentano qui dal proprio lato migliore. Lungo i sentieri già percorsi si ritorna al rifugio Lehnberghaus e si prosegue fino al ristoro Arzkasten. L’escursione termina al punto di partenza, l’Hotel Bergland Obsteig.

Innsbruck Trek - giorno 2 - variante difficile

1200 M 1.200 M
15 KM 15 KM
difficile difficile
Dall’altopiano di Mieming al rifugio Lehnberghaus, con Lacke e Wankspitze Questa escursione inizia direttamente dall’Hotel Bergland Obsteig. La prima tappa intermedia è il ristorante Arzkasten che si raggiunge velocemente attraverso un ampio sentiero nel bosco. Da qui si prosegue verso il rifugio Lehnberghaus. Dapprima si cammina lungo una strada forestale che svolta presto in uno stretto sentiero. Accanto a voi scorre il torrente Sturlbach: ascoltatene il mormorio e respirate il profumo delle conifere. Lentamente, il sentiero si fa sempre più ripido e allontanandosi dalla riva del torrente, dopo un passaggio ripido, si intravede di già la bandiera del rifugio privato Lehnberghaus. Rilassatevi sulla bella terrazza e lasciate scorrere lo sguardo sulle montagne di Mieming. Rinforzatevi con un piatto tradizionale della cucina tirolese. Chi volesse proseguire, può raggiungere la piattaforma panoramica Lacke attraverso un sentiero con radici. L’altopiano di Mieming, l’Inntal, le montagne del Karwendel e del Wetterstein, così come le Alpi della Ötztal e dello Stubai si presentano qui dal proprio lato migliore. Dalla Lacke, un sentiero ben visibile porta ancora più in alto. Il territorio si trasforma gradualmente in un paesaggio alpino. Con un po’ di fortuna è possibile scorgere qualche esemplare della fauna alpina come camosci, stambecchi o marmotte. Dopo 500 metri di dislivello vi ritroverete sulla vetta della Wankspitze, la mite vedetta dei ben più selvaggi monti di Mieming. Davanti a voi si aprirà un panorama magnifico. A nord lo sguardo spazia sull’aspra e frastagliata “Hölle”, a sud si stagliano fiere le vette delle Alpi della Ötztal e dello Stubai. Lungo i sentieri già percorsi si ritorna al rifugio Lehnberghaus e si prosegue fino al ristoro Arzkasten. L’escursione termina al punto di partenza, l’Hotel Bergland Obsteig.

Innsbruck Trek - giorno 3 - variante media

600 M 600 M
10 KM 10 KM
media media
A Kühtai attraverso la malga Feldringalm La tappa odierna inizia presso la fermata dell’autobus Sattele e porta piacevolmente lungo il sentiero Pirchkogelweg in direzione della malga Feldringalm. Una strada forestale conduce dapprima pianeggiante e poi in salita attraverso un bosco di conifere. Poco prima della Feldringalm il bosco si dirada e ci si ritrova di fronte all’accogliente baita, attorniata da pascoli verdi e lussureggianti. Ammirate il panorama e godete i raggi del sole dalla magnifica terrazza.    Lungo un sentiero si prosegue in direzione del Pirchkogel. Attraverso un breve tratto di bosco e i pascoli Feldringer Böden potrete raggiungere direttamente il punto panoramico Grünwaslkreuz (2.017 m) da cui si gode di una meravigliosa vista sul mondo alpino di Kühtai.   Da Marlstein si cammina lungo il sentiero Kaiser-Franz-Josef-Weg che attraversa una cembreta fino a Kühtai. Poco prima del termine della tappa si passa accanto al bacino artificiale di Längental e al rifugio Dortmunder Hütte che, rinomato per l’ottima cucina, invita a fare una pausa di ristoro.

Innsbruck Trek - giorno 3 - variante difficile

1150 M 1.150 M
11 KM 11 KM
difficile difficile
Attraversamento del Pirchkogel La tappa odierna inizia presso la fermata dell’autobus Sattele e porta piacevolmente lungo il sentiero Pirchkogelweg in direzione della malga Feldringalm. Una strada forestale conduce dapprima pianeggiante e poi in salita attraverso un bosco di conifere. Poco prima della Feldringalm il bosco si dirada e ci si ritrova di fronte all’accogliente baita, attorniata da pascoli verdi e lussureggianti. Godetevi i raggi del sole gustando una bevanda rinfrescante e ammirate il panorama dalla magnifica terrazza.    Lungo un sentiero si prosegue in direzione del Pirchkogel. Attraverso un breve tratto di bosco e i pascoli Feldringer Böden potrete raggiungere direttamente il punto panoramico Grünwaslkreuz (2.017 m) da cui si gode di una meravigliosa vista sul mondo alpino di Kühtai.  Attraverso pascoli e alcune pozze d’acqua si prosegue in direzione del Pirchkogel. Presto si arriva a un bivio. Se finora il sentiero era ben frequentato, da qui si inizia a sentirsi più isolati. Nel corso del cammino si aprono sempre nuove vedute spettacolari sull’Inntal e la Kühtai.  L’ampia dorsale della montagna si fa sempre più stretta e si trasforma in terreno alpino. I pascoli si dileguano e lasciano il posto a rocce e detriti. Omini di pietra costeggiano il sentiero in diversi punti. Proseguite il cammino fino alla croce della vetta. Per farlo, è indispensabile avere un passo sicuro e non soffrire di vertigini. Arrivati in vetta potete ammirare il mondo alpino della Kühtai e anche i monti di Mieming.  Dalla vetta si intravede di già il sentiero per Kühtai. Seguendolo, raggiungerete presto due piccoli laghetti. Passate per la stazione a monte dell’impianto Kaiserbahn e ritornate a Kühtai lungo un sentiero.

Innsbruck Trek - giorno 4 - variante media

350 M 350 M
13 KM 13 KM
media media
Lungo il sentiero meditativo Besinnungsweg attraverso i villaggi degli alpinisti Questa tappa inizia poco al di sotto della località di St. Sigmund. Incamminatevi su un largo sentiero forestale lungo il torrente Zirmbach in direzione di Gries. Dopo circa mezz’ora, abbandonate la strada forestale e svoltate in un idilliaco sentiero che attraversa il bosco. Lungo questo sentiero si raggiunge il grazioso villaggio degli alpinisti di Gries. Questo villaggio di 600 anime conserva ancora le proprie tradizioni contadine e rappresenta un ideale punto di partenza per escursioni e tour scialpinistici nel mondo alpino della Sellraintal, al lontano dal turismo di massa.  Lungo il sentiero meditativo potete proseguire il vostro cammino in direzione di Sankt Quirin. Passando accanto a magnifiche fattorie, adornate di fiori, potrete proseguire lungo un sentiero nel bosco in un leggero saliscendi. Incantevoli scorci naturali con panchine invitano a soffermarsi e a cogliere l’attimo. Lungo il sentiero, inoltre, sono installati dei tabelloni riportanti spunti di riflessione sull'avere, il perdere, il ritrovare e sulla parabola del buon pastore. Dopo due ore mezza di cammino si raggiunge Sankt Quirin dove si erge al cielo un piccolo santuario sul ripido pendio meridionale di Sellrain. Sullo sfondo della chiesa si stagliano i monti del Karwendel, la Nordkette e il Patscherkofel, regalando un panorama straordinario.  Attraverso un sentiero in un campo si raggiunge la Tiefental e si prosegue in direzione di Oberperfuss dove termina la tappa odierna.

Innsbruck Trek - giorno 4 - variante difficile

900 M 900 M
17 KM 17 KM
difficile difficile
Lungo il sentiero ad alta quota "Sellraintaler Höhenweg” fino a Sankt Quirin Questa tappa parte da Neu Peida e porta dapprima alla malga Sonnbergalm. Lungo il sentiero Wunderwanderweg si risale per un’ora attraverso serpentine. Sul margine del sentiero si trovano vari tabelloni che illustrano le piccole meraviglie della natura. Poco al di sotto della Sonnbergalm, il cammino prosegue lungo il sentiero ad alta quota "Sellraintaler Höhenweg". Si risale dapprima lungo un sentiero dalle caratteristiche alpine che passa per la barriera paravalanghe e porta in un continuo saliscendi attraverso i pendii del Peider Sonnberg. Si superano piccoli canaloni, alcuni tratti sono assicurati con funi. Si prosegue al di sotto della vetta del Rosskogel fino al Rifflkreuz. Qui si apre una vista panoramica straordinaria sull’intera Unterinntal e i monti del Kalkkögel, noti come le Dolomiti del Tirolo settentrionale per il loro aspetto.  Arrivati al Kögele si segue un sentiero che porta in discesa verso ovest. Di tanto in tanto occorre superare delle reti metalliche con l’aiuto di passaggi in legno. Il sentiero, quindi, porta attraverso il bosco, con qualche tratto di discesa ripida, fino al santuario di Sankt Quirin dove termina la tappa del giorno. 

Innsbruck Trek - giorno 5 - variante facile

450 M 450 M
9 KM 9 KM
facile facile
Lungo il sentiero delle malghe di Innsbruck L’Innsbrucker Almenweg, il sentiero delle malghe di Innsbruck, offre un’escursione varia e affascinante che si sviluppa intorno alla Nockspitze (Saile) al di sopra dei villaggi d’incanto a ovest di Innsbruck.  La tappa inizia presso la fermata dell’autobus Adelshof e ci s’incammina lungo un sentiero nel bosco in direzione della Birgitzer Alm (1.803m). Di tanto in tanto s’incrocia la strada forestale che d’inverno viene utilizzata come pista da slittino ed è considerata come una delle discese in slittino più apprezzate. Alla fine si abbandona il sentiero nel bosco e si svolta su un sentiero che porta attraverso il Götzener Graben in un continuo saliscendi. In alcuni tratti il sentiero con le radici può diventare ripido. Passando accanto alla Götzener Alm si prosegue il cammino al di sotto del Pfriemesköpfl per raggiungere la Mutterer Alm. Accomodatevi sulla bella terrazza della malga e godetevi la vista gustando uno squisito piatto tipico della cucina tirolese.  Lungo un sentiero si passa dalla Mutterer Alm all’Hirschlacke, un laghetto idilliaco, e si ritorna verso valle. A circa 1.400 metri di altitudine il sentiero sbocca in una strada forestale che porta su una pista da sci.  Lungo la strada forestale si arriva nel centro del villaggio di Mutters, famoso per le sue tradizionali case rurali e i balconi fioriti. 

Innsbruck Trek - giorno 5 - variante media

550 M 550 M
9 KM 9 KM
media media
Dal Birgitzköpfl alla Mutterer Alm La tappa inizia alla stazione a valle degli impianti Axamer Lizum. Poco dopo l’Hotel Olympia, una strada sterrata svolta a sinistra e sbocca in un sentiero relativamente ripido verso Halsl. Nella giusta stagione dell'anno è possibile ammirare l’eccezionale fioritura dei rododendri, ma si viene comunque ricompensati dalle straordinarie vedute sui monti del Kalkkögel, sull’Ampfererstein e la Marchreisenspitze. Attraverso sentieri intrecciati si cammina su terreno con radici e pietrisco fino all’Halsl dove la vista si spalanca sulla Stubaital. Da qui si prosegue lungo un sentiero fino al rifugio Birgitzköpflhaus che si raggiunge dopo un chilometro di marcia. Da qui si intravede già il percorso successivo. Prima si scende per qualche metro e si cammina lungo un bel sentiero in direzione del Pfriemesköpfl. Al di sotto della parete Pfriemeswand mancano soltanto 35 minuti per raggiungere la malga Mutterer Alm. Lungo una ripida discesa si arriva a una strada forestale che porta direttamente alla malga. Accomodatevi sulla spaziosa terrazza all’aperto e godetevi la magnifica vista gustando una bevanda rinfrescante e i piatti della buona cucina tirolese.  Lungo un sentiero si passa dalla Mutterer Alm all’Hirschlacke, un laghetto idilliaco, e si ritorna verso valle. A circa 1.400 metri di altitudine il sentiero sbocca in una strada forestale che porta sulla pista da sci. Proseguendo verso Mutters, s’incrociano spesso la pista di discesa dei mountain carts o il percorso downhill del Mutterer Alm Bike Park.  Sulla strada forestale si arriva nel centro del villaggio di Mutters, famoso per le sue tradizionali case rurali e i balconi fioriti.  

Innsbruck Trek - giorno 6 - variante facile

300 M 300 M
6 KM 6 KM
facile facile
Un’escursione piacevole al di sopra di Innsbruck Con la nuova funivia del Patscherkofel si risale fino alla stazione a monte dove inizia la tappa odierna. Si procede dapprima fino al rifugio in vetta “Gipfelhaus” del Patscherkofel che può essere raggiunto sia attraverso una buona strada forestale che lungo un sentiero ben segnato. Da lì si procede verso est, in direzione del ristoro alpino Alpengasthof Boscheben, dove potrete gustare piatti sostanziosi della cucina tirolese. La magnifica terrazza apre agli ospiti lo sguardo sulla solitaria vallata della Viggartal, tanto quanto su Innsbruck e l’imponente catena montuosa della Nordkette. Da qui si possono intravedere anche il massiccio della Zugspitze e le prime vette dell’Alto-Adige.  Il sentiero “Zirbenweg”, un noto sentiero panoramico e didattico tra il Glungezer e il Patscherkofel, permette di intraprendere un’escursione botanica, senza pericoli e difficoltà, attraverso la più grande cembreta dell’arco alpino. Lungo il percorso si trovano numerose panchine per riposarsi e tabelloni illustrativi con interessanti descrizioni del sentiero escursionistico. Una volta giunti alla stazione a monte del Patscherkofel si ritorna a valle con la funivia.

Innsbruck Trek - giorno 6 - variante media

600 M 600 M
9 KM 9 KM
media media
Patscherkofel e Viggarspitze Con la nuova funivia del Patscherkofel si risale fino alla stazione a monte dove inizia la tappa odierna. Si procede dapprima fino al rifugio in vetta “Gipfelhaus” del Patscherkofel che può essere raggiunto sia attraverso una buona strada forestale che lungo un sentiero ben visibile. Da lì si procede verso est, in direzione del ristoro alpino Alpengasthof Boscheben, dove potrete gustare piatti sostanziosi della cucina tirolese. La magnifica terrazza apre agli ospiti lo sguardo sulla solitaria vallata della Viggartal, tanto quanto su Innsbruck e l’imponente catena montuosa della Nordkette. Da qui si possono intravedere anche il massiccio della Zugspitze e le prime vette dell’Alto-Adige.  Dal rifugio Boscheben si prosegue in direzione della Viggarspitze. Lungo la dorsale del monte si prosegue verso la vetta. Prima che il terreno si faccia ripido, si oltrepassa un avvallamento. Lungo un sentiero si raggiunge un terreno dalle caratteristiche alpine, poco prima della Viggarspitze bisogna scalare ancora un ultimo passaggio ripido. Una volta arrivati in vetta, sarete ricompensati dal fantastico panorama sulle Alpi dello Stubai e sul massiccio del Wetterstein con la Zugspitze e la Nordkette. Il sentiero “Zirbenweg”, un noto sentiero panoramico e didattico tra il Glungezer e il Patscherkofel, permette di intraprendere un’escursione botanica, senza pericoli e difficoltà, attraverso la più grande cembreta dell’arco alpino. Lungo il percorso si trovano numerose panchine per riposarsi e tabelloni illustrativi con interessanti descrizioni del sentiero escursionistico. Una volta giunti alla stazione a monte Patscherkofel si ritorna a valle con la funivia.
unlimited