Teaser schließen

Tutta Innsbruck

in una mano

Innsbruck App per iPhone e Android

Download Button for Android
Download for Apple
Teaser schließen

oggi

Pomeriggio
26°C
70% Soleggiato
4100m
zero termico
Pomeriggio 26°C

Martedì

Martedì
28°C
70% Soleggiato
4400m
zero termico

Mercoledì

Mercoledì
26°C
50% Soleggiato
4100m
zero termico

Previsioni

L`influsso dell`alta pressione si rafforzerà, ma prima che il sole si potrà affermare dovrà combattere contro le nuvole della perturbazione passata, ma vincerà senza difficoltà e il cielo sarà sereno già prima di mezzogiorno.

Tendenza

Lentamente, ma sicuramente dobbiamo prepararci a tempo più incostante. Già martedì non sarà più così bello. Temporali aumenteranno.

Panorama Webcams in Innsbruck and its regions

Teaser schließen

Avete bisogno d'aiuto? Contattateci!

Appuntamento con la storia

Nasce la nuova Casa della Musica - Erich Strolz

Nasce la nuova Casa della Musica - Erich Strolz

architetto di Innsbruck, si è imposto sugli altri 126 candidati. 

Settembre 2015

Demolizione delle Stadtsäle

in origine sale per danze e concerti, distrutte durante la seconda guerra mondiale e ricostruite ad opera di Franz Baumann. Centro di eventi polivalente fino alla costruzione del palazzo dei congressi. I dipinti murali di Max Weiler (1960), tutelati per la loro importanza artistico-culturale, rappresentano la sua prima opera astratta.

2015

Youth Olympic Games a Innsbruck

Youth Olympic Games a Innsbruck
2012

Tirol Panorama

Tirol Panorama

Tirol Panorama, il museo sul monte Bergisel

2011

David Chipperfield

David Chipperfield

apertura del centro commerciale Kaufhaus Tyrol su progettazione di David Chipperfield

2010

Alles wird gut

Alles wird gut

rifacimento della via Maria-Theresien-Straße secondo i progetti del gruppo di architetti “Alles wird gut”

2008–2011

EURO 2008

EURO 2008

Campionati europei di calcio a Innsbruck

2008

Funicolare Hungerburg

Funicolare Hungerburg

apertura della nuova funicolare Hungerburg di Zaha Hadid

2007

Universiadi Invernali

Universiadi Invernali

Innsbruck e Seefeld furono le sedi delle Universiadi Invernali.

2005

Monumenti a Innsbruck

Monumenti a Innsbruck

Zaha Hadid, vincitrice di vari premi internazionali di architettura, fu l’incaricata di rimodernare il trampolino di salto del Bergisel. Dominique Perrault progettò le gallerie del municipio. Ammordamento della stazione ferroviaria di Innsbruck.

2002/03

Innsbruck fu sede delle Olimpiadi invernali

Innsbruck fu sede delle Olimpiadi invernali
1964 und 1976

Diocesi di Innsbruck

Diocesi di Innsbruck

Fu creata la Diocesi di Innsbruck.

1964

Max Weiler

Max Weiler

L'opera di Max Weiler all'interno della Chiesa di S.Teresa "Theresienkirche" ("Lanzenstecher", il lanciere) provocò scalpore.

1946/47

Bombardamenti

Bombardamenti

I pesanti bombardamenti distrussero alcuni simboli di Innsbruck, come il Duomo, il quartiere di Wilten, la stazione ferroviaria o la via centrale Maria-Theresienstrasse.

1943-45

Prime costruzioni alpine

Prime costruzioni alpine

Franz Braumann eresse le prime costruzioni alpine sulla Seegrube e sulla Hafelekar.

1929

Rete ferroviaria

Si instaurò il collegamento alla rete ferroviaria europea (ferrovia della Bassa Valle dell'Inn, del Brennero e dell'Arlberg).

1858-84

Kaiserappartements Hofburg

Kaiserappartements Hofburg

Mitte des 19. Jahrhunderts entstanden die Wohnräume für Kaiser Franz Joseph und seine Gemahlin Elisabeth (Sisi) im prunkvollen Stil des Zweiten Rokkoko.

um 1850

Innsbruck ... la capital

Innsbruck ... la capital

Innsbruck perse Merano come capitale.

1849

Francesco I.

Francesco I.

Il Tirolo tornò nuovamente all'Austria. Iniziò il regno dell'Imperatore Francesco I.

1814/15

Andreas Hofer

Andreas Hofer

Si svolsero le 4 battaglie del Bergisel, tre delle quali videro la sconfitta della Baviera, allora alleata della Francia, grazie alle gesta dell'eroe della liberazione del Tirolo, Andreas Hofer, fucilato a Mantova nel 1810.

1809

Triumphpforte

Triumphpforte

L'arciduca Pietro Leopoldo (Leopoldo II) sposò Maria Ludovica ad Innsbruck. Maria Teresa fece rimodernare il Palazzo Imperiale "Hofburg", convertendolo nel "piccolo Schönbrunn delle Alpi". Dopo quattordici giorni di festeggiamenti per le nozze del figlio, il marito di Maria Teresa, Francesco Stefano di Lorena, morì. Per commemorare tale avvenimento furono costruite la Cappella Imperiale "Hofburgkapelle", l'Arco di Trionfo "Triumphpforte" ed il Palazzo delle Canonichesse "Adeliges Damenstift".

1765-1770

Umbau der Hofburg

Umbau der Hofburg

unter Maria Theresia zu einem „Klein-Schönbrunn der Alpen“. Bedeutende Künstler aus Wien gestalteten sie im spätbarocken Stil. Darunter: Nikolaus Parcassi, Konstantin von Walther und Franz A. Maulbertsch.

1740-1770

S. Giacomo

S. Giacomo

Venne ricostruita la chiesa parrocchiale di S. Giacomo e l'effigie di Maria Ausiliatrice venne collocata sull'altare maggiore, mentre i fratelli Asam firmarono gli affreschi e gli stucchi.

1717–1722

Annasäule

Annasäule

Anno della rivolta bavarese (guerra di successione spagnola). In memoria della liberazione dall'invasione delle truppe bavaresi, venne eretta la Colonna di Sant'Anna "Annasäule" (la colonna di Maria "Mariensäule" venne inaugurata il giorno di S. Anna).

1703

Lothringer in Innsbruck

Innsbruck wird Residenz der Lothringer: Sie regieren als Statthalter für die Habsburger. Verbindung der beiden Herrschergeschlechter durch Heirat. Seit 1736 Doppelname Habsburg-Lothringen durch die Hochzeit von Maria Theresia mit Franz Stephan von Lothringen.

1669-1803

Università

Università
1669

Si estinse così la linea tirolese degli Asburgo

Si estinse così la linea tirolese degli Asburgo

Regno dell'ultimo principe, Sigismondo Francesco. In seguito, Leopoldo I sciolse la Corte di Innsbruck. Si estinse così la linea tirolese degli Asburgo. Si iniziarono quindi ad eleggere i governatori.

1655-1665

Ferdinando Carlo

Ferdinando Carlo

 L'arciduca Ferdinando Carlo nominò direttore della musica di corte Cesti. Venne costruito il teatro d'opera di corte "Hofopernhaus". Nel 1655 la regina Cristina di Svezia venne in visita e venne rappresentata l'opera "L'Argia", che durò 6 ore e che riscosse un grande successo. Morte improvvisa dell'arciduca.

1646–1662

Comedihaus

Comedihaus

Nacque la "Comedihaus": il primo teatro d'opera al Nord delle Alpi. Inoltre, fu l’anno di creazione dell’effigie di Maria Ausiliatrice, della costruzione della Chiesa dei Gesuiti e del salone Claudiana del primo barocco con gli stemmi dell'alleanza. Claudia de Medici introdusse il bilinguismo nel tribunale commerciale di Bolzano.

1629

Claudia de’Medici

Claudia de'Medici heiratet Erzherzog Leopold V. Großzügige Kunstförderungen und aufwändiges Hofleben. Von 1632 bis 1646 übernahm sie die Herrschaft nach dem Tod Leopolds. Claudiana – frühbarocker Festsaal mit Allianzwappen, Claudia führt Zweisprachigkeit im Bozner Handelsgericht ein.

1626

Leopoldo V.

Leopoldo V.

 Regno dell'arciduca Leopoldo V. °° 1626 Regno di Claudia de Medici. Promozione dell'opera.

1618–1632

Massimiliano III.

Massimiliano  III.

Caspar Gras progettò il monumento funerario dell'arciduca Massimiliano III, noto come il “Deutschmeister”, da posizionare nel Duomo di San Giacomo. Inoltre, venne costruito l'eremo dei Cappuccini.

1602–1618

Ferdinando II

Ferdinando II

L'arciduca Ferdinando II fece allestire il giardino di Corte “Hofgarten” ed i giardini del Castello di Ambras. Inoltre, fece costruire la Camera dell'Arte “Kunstkammer”, la Camera delle Meraviglie “Wunderkammer” e le sale d'armi.

1564–1595

Castello di Ambras

Castello di Ambras

L'arciduca Ferdinando II fece allestire il giardino di Corte “Hofgarten” ed i giardini del Castello di Ambras. Inoltre, fece costruire la Camera dell'Arte “Kunstkammer”, la Camera delle Meraviglie “Wunderkammer” e le sale d'armi.

1564–1572

Grabdenkmal Maximilian I.

Grabdenkmal Maximilian I.

Fu progettato il monumento funebre di Massimiliano I, composto da 28 gigantesche statue in bronzo, rappresentanti eventi ed eroi storici, che fungevano da sentinelle sulla tomba dell'Imperatore, e dal cenotafio con al centro 24 rilievi in marmo. Tale opera è considerata il monumento funebre imperiale tedesco di maggior importanza.

1502–1584

Tettuccio d'Oro

Tettuccio d

Conclusione della costruzione del Tettuccio d'Oro “Goldenes Dachl” e negli anni successivi anche del Palazzo Imperiale “Hofburg”.

1500

Massimiliano I.

Massimiliano I.

Il Tirolo passò sotto il controllo di Massimiliano I. Innsbruck divenne la sua residenza preferita nonché la sede centrale di molte autorità, come la Camera delle Finanze ed il Governo dell'Austria Anteriore.

1490–1519

Sigismondo

Durante il regno dell'arciduca Sigismondo, detto il Danaroso (der Münzreiche), venne coniato il primo tallero o fiorino nella zecca di Hall. Iniziarono i lavori del Palazzo Imperiale "Hofburg".

1486

Herzog Friedrich IV.

Sotto la signoria del duca Federico, detto "dalle tasche vuote", la residenza ducale venne trasferita da Merano ad Innsbruck. Si iniziò a costruire il palazzo “Neuhof” e fiorì l'industria mineraria.

1420

Margherita Maultasch

L'ultima contessa di Tirolo, Margherita Maultausch, concesse i territori del Tirolo a Rodolfo IV d'Asburgo. Tale momento fu immortalato nell'altare del Castello Tirolo del 1370.

1363

Tirolo ereditato

Fu così che i territori del Tirolo settentrionale furono ereditati da Meinhard II, conte di Gorizia-Tirolo, che fu il primo ad unificare le due zone in un'unica regione. Comparve per la prima volta la denominazione "Signoria del Tirolo".

1271

Conti di Tirolo

Successivamente alla morte dei Conti di Andechs, seguirono i Conti di Tirolo, che diedero il nome all'intera regione.

1248

Innsprugg

1187 Vennero costruiti i primi ponti sull'Inn. In seguito ad un accordo di permuta con l'abate di Wilten, si sviluppò un centro di una certa grandezza, che disponeva anche di un mercato. Nel 1237 Innsprugg veniva denominata già "urbs".

1186

Stift Wilten

Stift Wilten

1128 A Wilten arrivarono i premonstratensi. Nel 1138 fondarono la chiesa.

1128

Corrado II

concesse in feudo ai vescovi di Trento e Bressanone, che in quanto Principi Vescovi erano la seconda autorità dopo il sovrano, il territorio delle Alpi, la cosiddetta "terra intra montes". Nacquero così le contee di Bolzano, Venosta e Norico. In seguito, i vescovi a loro volta concessero in feudo tali terreni a diversi esponenti della nobiltà. Fu così che la "terra tra le montagne" si convertì nel "pomo della discordia", in quanto terra ambita da diverse famiglie nobili rivali. Il Tirolo settentrionale era allora controllato dai conti di Andechs. Nel 1070 fu costruito il castello di "Omeras".

1027

Conquista bavarese

 Conquista bavarese della regione. La sede vescovile venne trasferita dall'Abbazia di Sabiona a Bressanone.

6. Jhdt.

Passo Brennero

Passo Brennero

Tiberio e Druso, figliastri di Augusto, fecero costruire la prima strada che attraversava il passo del Brennero, che funse da principale via di comunicazione tra Nord e Sud nel Medioevo... Fu così che nel II e III sec. d.C. Veldidena (oggi quartiere Wilten di Innsbruck) si convertì in un'importante base di rifornimento per i Romani.

15 a.C.


Deutsch
English
Français
Español
Nederlands
русский
中文(简体)
Polski