Teaser schließen

Tutta Innsbruck

in una mano

Innsbruck App per iPhone e Android

Download Button for Android
Download for Apple
Teaser schließen

oggi

Pomeriggio
12°C
40% Soleggiato
2100m
zero termico
Pomeriggio 12°C

Giovedì

Giovedì
14°C
40% Soleggiato
2400m
zero termico

Venerdì

Venerdì
15°C
70% Soleggiato
2800m
zero termico

Previsioni

Il bollettino meteorologico prevede dei minimi miglioramenti: il cielo sarà nuvoloso ma di tanto in tanto.

Nonostante ciò, le temperature rimarranno piuttosto basse!

Tendenza

Grazie all’influsso di una nuova area di alta pressione, a partire da giovedì, il tempo diverrà sereno e secco.

Panorama Webcams in Innsbruck and its regions

Teaser schließen

Avete bisogno d'aiuto? Contattateci!

Ufficio del turismo di Axams/Birgitz/Grinzens


lun - ven ore 8.30 - 12.00
e ore 15.00 - 18.00

Ufficio del turismo di Götzens


lun - ven ore 8.30 - 12.30
e ore 15.00 - 18.00

Ufficio del turismo di Mutters/Natters


lun - ven ore 8.30 - 12.00
e ore 15.00 - 18.00

Anche questo è olimpico

Il rally olimpico di Axams – Axamer Lizum tra il 1964 e il 1965

Chi pensa ad Axams oggi vede subito un’immagine davanti agli occhi: i Giochi olimpici invernali del 1964 e del 1976. In quegli anni ad Axams, Innsbruck e nei suoi villaggi d'incanto è stata scritta la storia dello sport. Il mondo aveva gli occhi incollati sul Tirolo, sugli atleti e su sfide avvincenti.

Ma la storia dei successi internazionali continuò. Anche successivamente ad Axams e nell’Axamer Lizum (link) si sono disputate spettacolari competizioni di interesse internazionale: i “rally olimpici dell’Axamer Lizum” negli anni 1964 e 1965.  Questa volta, però, non sulle piste da sci –e nemmeno in inverno. 

Sulla nuova strada olimpica, lunga 7,1 chilometri e realizzata in occasione della IX Olimpiade invernale, vetture da turismo e moto si esibirono in  spericolati testa a testa. Manovre audaci e bolidi potentissimi entusiasmarono il pubblico. L’espressione più alta degli sport motoristici nel cuore delle Alpi. 

Qui sotto, alcune immagini indimenticabili dell’evento, gentilmente messe a disposizione da Artur Frenzlau, responsabile del Museo Tecnico di Vienna.



Deutsch
English
Français
Español
Nederlands
русский
中文(简体)
Polski