Teaser schließen

Tutta Innsbruck

in una mano

Innsbruck App per iPhone e Android

Download Button for Android
Download for Apple
Teaser schließen

oggi

Mattina
-1°C
10% Soleggiato
400m
zero termico
Mattina -1°C

Lunedì

Lunedì
4°C
20% Soleggiato
2000m
zero termico

Martedì

Martedì
6°C
40% Soleggiato
1600m
zero termico

Previsioni

Una zona di bassa pressione sopra l´Europa dell´est porterà un marcato sopravvenire dell´inverno nelle alpi. Già nella notte ha iniziato a nevicare e le nevicate dureranno con solo poche pause per tutta la giornata..

Tendenza

Domani persisterà corrente umida. In seguito, si muoverà una grande area di alta pressione sull´Europa centrale ed il tempo in montagna diverrà, almeno all'inizio della giornata, bellissimo.

Panorama Webcams in Innsbruck and its regions

Teaser schließen

Avete bisogno d'aiuto? Contattateci!

Ufficio territorale Zirl


lun - ven ore 9.00 - 12.00
e ore 15.00 - 18.00

Ufficio di turismo Rum


lun - ven ore 8.30 - 12.00
e ore 14.00 - 17.30

Ricchezza culturale dal 3000 a.C.

Kematen e Völs si trovano in un territorio ricco di storia. Là dove nel XV secolo fu costruita la dimora “Thurn zu Vels”, oggi gli uffici comunali e il museo Thurnfels sono a disposizione di chi è interessato a scoprire la cultura locale.  Un’ascia in pietra levigata del terzo millennio avanti Cristo è il reperto più antico ritrovato nella zona e, insieme al campo di urne dell’epoca del bronzo e a numerosi resti di monete del primo periodo romano, fa di Völs un centro importante nella storia degli insediamenti nella regione.

Dio della convivialità e del vino

Da segnalare anche il “Bacco di Völs”, un piccolo busto del dio della convivialità e del vino originariamente utilizzato come peso in una bilancia romana, che oggi è possibile ammirare come bronzo di straordinario valore artistico presso il museo Thurnfels, insieme ad altri interessanti reperti internazionali esposti. 

Chiesas

Il simbolo del comune di Völs è il santuario -ancor oggi molto amato- di San Biagio, citato per la prima volta nel 1286, ricostruito e ampliato nel XVIII secolo in stile barocco e successivamente restaurato nel 1986 in occasione dei festeggiamenti per i suoi 700 anni.

Kematen, invece, è rinomata per la chiesa barocca di St. Viktor, che con i suoi tre campanili a cipolla è una costruzione veramente unica. 



  • Deutsch
    English
    Français
    Español
    Nederlands
    русский
    中文(简体)
    Polski