Teaser schließen

Tutta Innsbruck

in una mano

Innsbruck App per iPhone e Android

Download Button for Android
Download for Apple
Teaser schließen

oggi

Mattina
20°C
90% Soleggiato
3800m
zero termico
Mattina 20°C

Venerdì

Venerdì
19°C
60% Soleggiato
3100m
zero termico

Sabato

Sabato
21°C
70% Soleggiato
3300m
zero termico

Previsioni

Da nord un fronte freddo arriverà nella nostra zona. Non ci raggiungerà prima di sera, ma come spesso quando arriva un fronte freddo avremo anche oggi i primi temporali già ore prima dell’arrivo della perturbazione. Così potremo aspettarci solo nella mattinata tempo secco. Nel pomeriggio avremo i primi temporali. Altri rovesci e temporali seguiranno nella serata e nella notte.

Tendenza

Venerdì le nuvole si dissolveranno continuamente e così non si avranno più rovesci. Al bel tempo d`estate dovremo ancora aspettare fino al lunedì.

Panorama Webcams in Innsbruck and its regions

Teaser schließen

Avete bisogno d'aiuto? Contattateci!

Innsbruck Tourismus


lun-ven: ore 8.00-17.00

Prenotazioni alberghiere e per gruppi


lun-ven: ore 9.00-17.00

Informazioni turistiche e vendita biglietti


lun-sab: ore 9.00-18.00
do: ore 10.00 - 16.30
Nascondi la cartina

Duomo di S. Giacomo

Il duomo di Innsbruck –come spesso viene chiamato il duomo di San Giacomo- appare citato per la prima volta già nel 1180. Da allora svetta maestosamente sopra i tetti di Innsbruck ed è tappa del principale pellegrinaggio dei fedeli cristiani dell’epoca medievale: il Cammino di Santiago.


L’edificio, gravemente danneggiato nel corso del XVI e XVII secolo da un terremoto, fu ricostruito nel periodo dal 1717 al 1724. Anche il noto pittore tedesco Albrecht Dürer fu colpito dal’immagine imponente di questo importante luogo di culto, che rese eterno in un famoso acquerello.

 
Sede di opere importanti
 Oggi l’inconfondibile suono delle campane del duomo richiama visitatori da tutto il mondo per ammirarne i sontuosi spazi. All’interno, i soffitti affrescati in stile alto barocco da Cosmas Damian raffigurano scene della vita di San Giacomo. Una cornice davvero unica è quella creata dal bavarese Ägid Quirin Asam con le sue raffinatissime decorazioni a stucco.


Il pezzo forte è costituito dall'importante opera di Lukas Cranach il Vecchio – l’immagine miracolosa della “Madonna Ausiliatrice”, divenuta nel tempo la rappresentazione mariana più amata nell’arco alpino e riprodotta in tutto il mondo. Il dipinto proveniva da Dresda e fu donato al duomo di Innsbruck dall’arciduca Leopoldo V nel 1650. Nel braccio sinistro del transetto si può ammirare il mausoleo dell’arciduca Massimiliano III.


La celeberrima opera bronzea di Caspar Gras fu realizzata già attorno al 1620. La visuale migliore sulla vita della chiesa era riservata al regnante e alle canonichesse nel matroneo della cantoria, collegata direttamente all’adiacente Corte imperiale.

 
Suoni sacri pervadono la città di Innsbruck
Oltre all’organo con 3.729 canne e 57 registri nella galleria occidentale del matroneo risuona anche la campana di Maria Ausiliatrice. È la seconda campana del Tirolo per dimensioni e fu realizzata nella storica fonderia Grassmayr (link) già nel 1846. Il “carillon della pace” di Innsbruck suona ogni giorno a mezzogiorno.


Composto da 57 campane e con un peso complessivo di oltre 4.100 chili è il carillon più grande di tutta l’Austria. Nel campanile a sud si trovano altre sette campane della fonderia Grassmayr.


Tutte le attrazioni di Innsbruck

Dom zu St. Jakob
Domplatz 6
6020 Innsbruck
+43 512 / 58 39 02
dompfarre.innsbruck@dibk.at
Indietro

Previsioni meteorologiche



  • Deutsch
    English
    Français
    Español
    Nederlands
    русский
    中文(简体)
    Polski