Teaser schließen

Tutta Innsbruck

in una mano

Innsbruck App per iPhone e Android

Download Button for Android
Download for Apple
Teaser schließen

oggi

Pomeriggio
25°C
40% Soleggiato
3700m
zero termico
Pomeriggio 25°C

Domenica

Domenica
22°C
40% Soleggiato
3500m
zero termico

Lunedì

Lunedì
26°C
70% Soleggiato
3700m
zero termico

Previsioni

Già venerdì la corrente ha rotato a sud e aria mediterranea un po’ più umida è arrivata verso di noi, per questo il rischio di un temporale è diventato più grande. Sabato non cambierà molto: l`aria che arriverà non sarà così umida, il sole splenderà ma nel pomeriggio nella sera ci saranno temporali.

Tendenza

Domenica, il tempo rimarrà nuvoloso con temporali di tanto in tanto apparirà il sole. Ma lunedì arriverà tempo più soleggiato.

Panorama Webcams in Innsbruck and its regions

Teaser schließen

Avete bisogno d'aiuto? Contattateci!

Innsbruck Tourismus


lun-ven: ore 8.00-17.00

Prenotazioni alberghiere e per gruppi


lun-ven: ore 9.00-17.00

Informazioni turistiche e vendita biglietti


lun-sab: ore 9.00-18.00
do: ore 10.00 - 16.30

"Figln": un divertimento per tutti

Scendere dai pendii in primavera con degli sci davvero speciali

Sapete che cos’è il firn? Così come nei paesi di lingua araba vi sono infinite denominazioni per la sabbia, in base alla sua composizione e al suo aspetto, in Tirolo esistono moltissimi termini per riferirsi alla neve. Il firn è un tipo speciale di neve presente a fine inverno, quando è già quasi primavera. In particolare, nei mesi di marzo e aprile nel momento in cui il sole inizia a sciogliere la neve e gli sciatori “normali” appendono al chiodo le proprie attrezzature sportive, gli appassionati del figln festeggiano l'inizio della loro stagione.

Piste con buona aderenza, manti nevosi stabili e sotto di essi la neve morbida, detta anche Grieß (semolino), che viene spinta leggermente da parte durante le curve. Queste sono le condizioni di pista ideali per usare i figl (abbreviazione di Firngleiter), termine che indica dei mini-sci lunghi circa 60 cm, su cui è possibile agganciarsi con scarponi e percorrere ripidi pendii e canaloni pieni di neve in via di scioglimento. L’inventore dei figl deve essere considerato l’ingegnere elettrotecnico di Innsbruck Emo Johann Heinrich. Questo appassionato scalatore si lambiccò sulla possibilità di facilitare la poco piacevole discesa dopo un’arrampicata primaverile attraverso i campi innevati rimasti, o addirittura di renderla divertente. Nel 1946 fece brevettare i propri firngleiter in  legno di abete rosso.

A Innsbruck la pratica del figln è già da tempo diventata uno sport di tendenza. Con il primo firn, la Nordkette inaugura la stagione dei mini-sci. Sulla Seegrube è possibile noleggiare le corte tavole in lamine di metallo leggero, nonché i corrispondenti robusti scarponi. Per chi non osasse prendere l’iniziativa di precipitarsi a capofitto in questo divertimento, la scuola di sci di Innsbruck offre un corso per principianti di mezza giornata, prenotabile per un massimo di tre persone e che costa 120 euro.

Non è necessaria molta formazione teorica per adottare lo stile giusto: per accelerare si sposta il peso in avanti, mentre per frenare ci si inclina all’indietro e si puntano i talloni nella neve morbida. Per tutto il resto vale il motto: tutta una questione di pratica. L'appassionato di figl sa però che: “Fare figl è divertimento allo stato puro”.

Caricamento del contenuto in corso
Caricamento del contenuto in corso


  • Deutsch
    English
    Français
    Español
    Nederlands
    русский
    中文(简体)
    Polski