navigazione principale

oggi

Pomeriggio
19°C
30% Soleggiato
2900mm
zero termico

Mercoledì

Mercoledì
24°C
70% Soleggiato
3700mm
zero termico

Giovedì

Giovedì
28°C
80% Soleggiato
4300mm
zero termico

Previsioni

Osservando il mondo del satellite oggi non possiamo essere felici. Vediamo solo nuvole. Le carte meteorologiche confermano il mal tempo e così non possiamo fare una previsione migliore di questa: sarà coperto e piovoso.

Tendenza

Il maltempo di oggi lo possiamo sopportare con un sorriso: già domani si affermerà tempo sereno. Rimarrà anche i prossimi giorni.

Avete bisogno d'aiuto? Contattateci!

Innsbruck Tourismus


lun - ven: ore 8.00 - 17.00

Prenotazioni alberghiere e per gruppi


lun - ven: ore 9.00 - 17.00

Informazioni turistiche


lun - sab: ore 9.00 - 17.00

oggi

Pomeriggio
19°C
30% Soleggiato
2900mm
zero termico

Mercoledì

Mercoledì
24°C
70% Soleggiato
3700mm
zero termico

Giovedì

Giovedì
28°C
80% Soleggiato
4300mm
zero termico

Previsioni

Osservando il mondo del satellite oggi non possiamo essere felici. Vediamo solo nuvole. Le carte meteorologiche confermano il mal tempo e così non possiamo fare una previsione migliore di questa: sarà coperto e piovoso.

Tendenza

Il maltempo di oggi lo possiamo sopportare con un sorriso: già domani si affermerà tempo sereno. Rimarrà anche i prossimi giorni.

Avete bisogno d'aiuto? Contattateci!

Innsbruck Tourismus


lun - ven: ore 8.00 - 17.00

Prenotazioni alberghiere e per gruppi


lun - ven: ore 9.00 - 17.00

Informazioni turistiche


lun - sab: ore 9.00 - 17.00

Chiese e monasteri

 > Aigen Cappella

Aigen Cappella

Aigenkapelle
Peter-Anich-Weg 7, 6173  Oberperfuss
+43 5232 / 81 489
Oberperfuss@innsbruck.info
http://www.innsbruck.info/oberperfuss

Orari di apertura

La cappella si trova sul lato sinistro del sentiero Peter-Anich-Weg, di fronte al parcheggio degli impianti di risalita di Oberperfuss. Originariamente chiamata Elakapelle, l'Aigenkapelle fu realizzata nel 1858 e restaurata nel 1985 da giovani agricoltori. Una grande croce intagliata decora l'edificio. Nei primi anni '90, la statua di San Giovanni fu rubata e quella di Maria ritrovata nella vicina casa contadina.

Mappa
+
-
unlimited