DSC03481
31 agosto 2022
Lingua originale dell'articolo: English Informazioni Traduzione automatica. Velocissima e quasi perfetta.

Sfida accettata!

Red Bull è venuta di recente a Innsbruck per un'altra sfida estrema! Il 27 agosto, per l'undicesima volta in Austria e per la prima volta a Innsbruck, un trampolino da sci è stato trasformato in una pista da sprint in salita per la Red Bull 400 - questa volta il nostro trampolino Bergisel. Circa 1.500 partecipanti provenienti da oltre 25 Paesi diversi hanno affrontato la salita del trampolino di 400 metri il più velocemente possibile.

Innsbruck accoglie la Red Bull 400

La Red Bull 400 è già nota in Austria, ma questa è stata la prima volta che si è svolta a Innsbruck. La prima edizione si è svolta in Stiria nel 2011, quando i corridori hanno affrontato il Kulm. Quest'anno li aspettava l'imponente Bergisel!

I corridori potevano partecipare individualmente in una delle tante manche maschili e femminili, oppure 4 corridori avevano la possibilità di unire le forze per una staffetta. Nella staffetta ogni corridore ha il compito di percorrere 100 metri di pista prima di passare il testimone al successivo della sua squadra. Ma anche 100 metri sono un'impresa ardua! C'è stata anche una staffetta dei vigili del fuoco, per scoprire quale squadra fosse la più veloce.

Felice di guardare!

All'inizio mi era stato suggerito di partecipare anch'io, ma guardando tutti i partecipanti alla gara di sabato, sono contenta di non aver corso io stessa. È stato davvero intenso! Mi mancava il fiato solo a salire le scale per trovare il posto perfetto per guardare... Ci vuole molto per fare questa corsa; è davvero un allenamento per tutto il corpo! Gambe che pompano, polmoni che bruciano, e assolutamente incredibile da guardare! Mi hanno detto che ci vogliono "solo" 6 minuti in media per finire, "solo" 600-800 passi, "solo" 400 metri, che tutto sommato non sembrano molti. Non sembra sembra così intenso, ma lasciatemi dire che, per averlo visto di persona, è una vera e propria impresa!

Azione da vicino!

Anche se ero presente solo come tifoso, ho potuto assistere da vicino all'azione. Gli spettatori potevano salire le scale accanto alla rampa e salire sulla torre per fare il tifo. Molto meglio che guardare da lontano!

Anche i due moderatori hanno saputo intrattenere gli spettatori, insieme a un DJ che ha fatto da colonna sonora e ha contribuito a creare l'atmosfera. Tra le manche iniziali e le finali, anche il Red Bull Skydive Team è salito in cielo per un ulteriore intrattenimento

Ci vediamo l'anno prossimo?

Questo fine settimana Red Bull e Innsbruck hanno dimostrato che i salti con gli sci non sono utili solo in inverno! Non vedo l'ora che arrivi l'anno prossimo! Fatevi sotto!

Tutte le foto : © Laura Wunsch

Video di Red Bull

Articoli simili

Wally Quinn, Vanessa Community e Naomi King (da sinistra a destra) hanno dato il meglio di sé per il primo Drag Brunch! Drag dalle cime delle montagne! Il 27 novembre, presso il ristorante Seegrube sulla Nordkette, si è tenuto un Drag Brunch. Si dice che il termine „drag“ sia nato alla fine del 1800 in teatro, quando gli interpreti maschili si esibivano come donne, ma il termine e l'arte di drag si sono evoluti e sono cresciuti nel corso del tempo. Drag esiste da molto tempo, e in tutto il mondo. Recentemente, grazie a programmi televisivi come "Rupaul's Drag Race" e "Dragula", sempre più persone stanno scoprendo l'arte e i locali drag Dai cambi d'abito alle rivelazioni, non riuscivo a staccare gli occhi! Un'occasione da non perdere! Ho visto occasionalmente alcuni performer di drag a Innsbruck in occasione di vari eventi, ma per la maggior parte mi sembra che Vienna sia più nota per le esibizioni frequenti e per drag brunches. Quando ho visto che Seegrube sarebbe stata la location di drag brunch ho capito che non potevo lasciarmi sfuggire l'occasione. Wally Quinn e Naomi King si uniscono per formare il duo canoro „Die Amazonen“, guardateli! Sono ossessionato! 1.905 metri sul livello del mare sono una location da urlo per qualsiasi brunch, ma se aggiungiamo un po' di drag è indimenticabile! Viste spettacolari, brunch delizioso, performance mozzafiato! I performer Drag Vanessa Community , Naomi King e Wally Quinn sono stati incredibili. Il canto dal vivo, il lip syncing e le coreografie spettacolari hanno dato vita a uno spettacolo incredibile! Naomi King e Wally Quinn si esibiscono anche come gruppo canoro dal vivo, chiamato „Die Amazonen“. Francamente, sono ossessionata. Se non riuscite ad andare a uno spettacolo, ascoltateli su Spotify, non ve ne pentirete! Questi artisti si sono assicurati di far lavorare la sala, non c'era un solo posto a sedere in casa! Che lo spettacolo abbia inizio! Dopo l'arrivo, Vanessa Community ha fatto una breve introduzione su come si sarebbe svolto il brunch. Poi le persone hanno riempito i loro piatti con cibo delizioso e hanno avuto il tempo di mangiare e socializzare. Tutti e tre gli artisti, prima dello spettacolo e nelle pause, hanno trovato il tempo di sedersi a diversi tavoli e parlare con tutti. Sono stati così gentili e amichevoli, rispondendo alle domande, raccontando storie e mostrandosi adorabili! Gli artisti hanno eseguito un blocco di numeri e poi c'è stata una pausa per continuare a mangiare. Ci sono stati tre blocchi di esibizioni, con varie costellazioni e, naturalmente, cambi di abito. „Die Amazonen“ hanno persino cantato il loro nuovo singolo, uscito venerdì, e si sono esibiti per noi domenica! Ancora, ancora, ancora... per favore? La mia prima domanda all'organizzatore e performer Vanessa Community è stata: quando saremo benedetti da un altro drag brunch? Vanessa, in collaborazione con Seegrube, vuole renderli una cosa regolare... ma non troppo regolare. L'evento è stato volutamente mantenuto piccolo, ma la richiesta è stata tale che si è esaurito molto rapidamente. Non posso che consigliare di visitare drag show o drag brunch. Dire che mi sono divertita sarebbe un eufemismo, non volevo che lo spettacolo finisse! Vanessa Community Naomi King e Wally Quinn sono artisti eccezionali! è la stagione... e Vanessa Community si veste da regalo sotto l'albero! Tutte le foto: © Vera Fluchtmann