navigazione principale

oggi

Mattina
-6°C
10% Soleggiato
0m
zero termico

Domenica

Domenica
1°C
80% Soleggiato
900m
zero termico

Lunedì

Lunedì
2°C
40% Soleggiato
1000m
zero termico

Previsioni

Un’area di bassa pressione porterà aria dall'Europa orientale verso le Alpi. Quest’aria sarà così umida che si verificheranno solo poche schiarite, soprattutto nel pomeriggio.

Tendenza

Domenica sarà sereno. Nei giorni successivi ci raggiungeranno ulteriori perturbazioni. Quindi il tempo rimarrà abbastanza nuvoloso, con temperature che saliranno e di tanto in tanto nevicherà.

Avete bisogno d'aiuto? Contattateci!

Innsbruck Tourismus


lun - ven: ore 8.00 - 17.00

Prenotazioni alberghiere e per gruppi


lun - ven: ore 9.00 - 17.00

Informazioni turistiche


lun - ven: ore 9.00 - 17.00

oggi

Mattina
-6°C
10% Soleggiato
0m
zero termico

Domenica

Domenica
1°C
80% Soleggiato
900m
zero termico

Lunedì

Lunedì
2°C
40% Soleggiato
1000m
zero termico

Previsioni

Un’area di bassa pressione porterà aria dall'Europa orientale verso le Alpi. Quest’aria sarà così umida che si verificheranno solo poche schiarite, soprattutto nel pomeriggio.

Tendenza

Domenica sarà sereno. Nei giorni successivi ci raggiungeranno ulteriori perturbazioni. Quindi il tempo rimarrà abbastanza nuvoloso, con temperature che saliranno e di tanto in tanto nevicherà.

Avete bisogno d'aiuto? Contattateci!

Innsbruck Tourismus


lun - ven: ore 8.00 - 17.00

Prenotazioni alberghiere e per gruppi


lun - ven: ore 9.00 - 17.00

Informazioni turistiche


lun - ven: ore 9.00 - 17.00

Escursioni

Escursioni con la famiglia, in coppia o da soli, a lunga tratta o brevi, fino alla vetta o senza grandi dislivelli: trovate l’itinerario che fa per voi intorno a Innsbruck. I filtri al di sopra dell’elenco vi aiuteranno a scegliere l’itinerario: selezionate la lunghezza del percorso, il grado di difficoltà, il tempo di percorrenza e altro ancora. I risultati vi mostreranno le soluzioni più indicate alle vostre esigenze. 

filtra in base a
Nascondi i filtri
23 H
5085 M
0 KM85 KM
100 KM
Difficoltà:
Make a stop


345 risultati
Cancella

Flaurlinger Joch - Pollinger Kreuz

3.5 H
1244 M 1.244 M
6.8 KM 6.8 KM
medio medio
Dal parcheggio della frazione “Schwaighof” (Flaurling) si prosegue per circa 4,5 chilometri sulla strada forestale in direzione del Flaurlinger Joch. Dopo due ore di cammino si svolta presso il quartiere “Im Hag” per imboccare il sentiero escursionistico che porta ripido e con serpentine al passo Flaurlinger Joch. Dal sentiero escursionistico si possono ammirare ripetutamente magnifici scorci panoramici sull’Inntal. Con un’ulteriore ora e mezza di cammino si raggiunge la croce della vetta a 2.150 metri di altitudine. Dal passo Flaurlinger Joch si raggiunge con un cammino di dieci minuti la croce Pollinger Kreuz a 2.196 metri di quota.

Escursione primaverile attraverso l’Angertal

102 M 102 M
7.5 KM 7.5 KM
facile facile
Nel corso di questa piacevole escursione ad anello si parte dalla pittoresca località di Wildermieming per attraversare l’idilliaca valle Angertal fino al Gerhardhof, dove ci si può fermare per un rinfresco. Piccoli ruscelli, boschi radi e pascoli con i primi fiori primaverili preannunciano la stagione. Le botteghe contadine che costeggiano la via del ritorno offrono la possibilità di acquistare prodotti regionali.

Gacher Blick

3 H
1052 M 1.052 M
6.5 KM 6.5 KM
difficile difficile
Dal parcheggio, si attraversa lo steccato e si segue la strada sterrata in direzione della malga Stöttlalm. Prima di raggiungerla, arrivati ad un bivio, si prosegue attraverso il bosco verso il ponte Boasligbrücke e superando dei tornanti su una comoda strada sterrata, si guadagna un po' di dislivello. Nei pressi del ponte Boasligbrücke si prende il sentiero Pfarrer-Kathrein-Steig proseguendo in direzione Henneberg su un terreno variegato, ma a tratti relativamente ripido, fino al Gacher Blick. Qui si può ammirare la fantastica vista sul mondo alpino e l'imponente panorama sulla sottostante gola Judenklamm. Per tornare si può prendere una strada di ghiaia diretta a Kohlgrube, senza passare per il ponte Boasligbrücke.  

Genusspfad Rietzer Beeren

1 H
159 M 159 M
3 KM 3 KM
medio medio
Eine Führung durch die Spaliere und Baumreihen von Mair's Beerengarten erweist sich als Sinneswanderung und die Verkostung der Früchte vor Ort als beeindruckende Gaumenreise. Von Mair‘s Beerengarten spaziert man hinauf zur Pfarrkirche und folgt dem „Weg der Sinne“. Er verläuft leicht ansteigend in Richtung Waldrand und wendet sich bald nach rechts. Steiler und über einige Kehren führt der Weg schließlich zur sehenswerten Antoniuskirche und zum markanten Kalvarienberg mit herrlichem Ausblick über das Inntal und die umliegende Bergwelt. Abstieg ins Dorfzentrum von Rietz, vorbei am berühmten Kluibenschedl-Haus retour zum Ausgangspunkt.  

Gilmweg o Rechenhofweg

2 H
369 M 369 M
5.3 KM 5.3 KM
facile facile
Questa semplice escursione parte dal quartiere di Mühlau a Innsbruck e raggiunge il Rechenhof attraverso un sentiero nel bosco. Una terrazza soleggiata invita gli escursionisti a riposarsi. Senza grandi salite, si può proseguire attraverso un sentiero escursionistico o una facile strada forestale fino alla Hungerburg. Chi non vuole percorrere la via del ritorno a piedi, può prendere la funicolare della Hungerburgbahn che porta direttamente in centro. 

Percorso Glungezer-Geier

9 H
difficile difficile
Il classico percorso di trekking sulla dorsale alpina lungo l’incantevole itinerario che porta da Monaco di Baviera a Venezia è l’attraversamento della cresta dal rifugio Glungezerhütte al Lizumerhütte che tocca le sette cime di Tux, le famose "Seven Summits”. È considerato il cuore tirolese della traversata alpina dal Glungezer (2.677 m) alla Lizum (2.019 m) nella Wattental. Accesso L'accesso è ad Hall dopo Tulfes. Con l’impianto Glungezerbahn si risale fino alla malga Tulfeinalm (stazione a monte della seggio-cabinovia). Lungo il sentiero 37 o 333, a destra, si scende a ovest fino alla malga Tulfeinalm (2.035 m) e qui subito a sud lungo il sentiero "Recheis-Weg" in salita fino al Tulfeinjöchl (2.278 m) fino alla stazione a valle della teleferica del Glungezer. Proseguire lungo il sentiero panoramico Glungezer-Panoramasteig n. 333 fino al rifugio Glungezerhütte   È indispensabile avere passo sicuro e assenza di vertigini. Nella prima metà, fino alla Grafmartspitze, il percorso si snoda in parte attraverso un blocco privo di sentiero, ma è comunque ben segnato e molto bello dal punto di vista paesaggistico. La traversata della cresta su blocco che va dal Glungezer alla Lizum (itinerario Monaco di Baviera-Venezia) è segnalata e assicurata con funi metalliche in diversi punti. Lungo la discesa dal Rosenjoch è stata installata una fune d'acciaio, ma in condizioni di bagnato le rocce possono essere molto scivolose.  A causa del lungo tempo di marcia è assolutamente necessario partire dal rifugio Glungezerhütte la mattina presto. Si raccomanda di portare con sé da bere, dato che non c’è acqua lungo il percorso.  

Sentiero Goetheweg per l’Arzler Scharte e la Hungerburg

2.5 H
200 M 200 M
9.1 KM 9.1 KM
medio medio
Questa escursione ad alta quota da Innsbruck al Parco naturale alpino del Karwendel assicura scorci meravigliosi sull’Inntal e su Innsbruck, fino ad abbracciare la Wipptal e la Stubaital. Nell’altra direzione, invece, lo sguardo spazia sulle imponenti vette del Praxmarer. Il sentiero Goetheweg è in parte molto stretto e pietroso e richiede un passo sicuro. Soprattutto la discesa ghiaiosa attraverso l'Arzler Scharte, con un dislivello di 1300 metri, è impegnativa, richiede un passo sicuro ed è solo per escursionisti esperti muniti di scarponcini da trekking e in buone condizioni fisiche. L’itinerario parte dall’Hafelekar, la stazione a monte degli impianti Nordkettenbahnen, che partono direttamente dal centro di Innsbruck. Da qui, si segue il sentiero n. 219 verso ovest. Seguendo l’alta via in direzione sud, si passa per la cima Hafelekarspitze. L'escursione prosegue per una breve discesa verso l’Hafelekar per poi continuare in piano sul versante meridionale della montagna. L’itinerario risale brevemente attraverso serpentine e scende nuovamente in diagonale fino al Mühlkar. A ovest, passando al di sotto della Mandlspitze, si risale su terreno ripido fino alla Mandlscharte. In direzione ovest si prosegue in continua discesa fino alla Arzler Scharte.  La discesa dalla Arzler Scharte (sentiero n. 217) porta ripidamente verso sud costeggiando il cono alluvionale. Supera un dislivello di 1300 metri attraverso il tipico pietrisco del Karwendel. Si tratta di una discesa impegnativa che richiede passo sicuro ed è solo per escursionisti esperti muniti di scarponcini da trekking e in buone condizioni fisiche. Superato il limite boschivo si prosegue dritti, sempre in discesa. Arrivati al bivio seguente (non segnalato), si mantiene la destra al di sopra della strada carrabile. Da qui, uno stretto sentiero di montagna porta in discesa alla Arzler Alm, dove si consiglia di fare una pausa per rifocillarsi. Da qui non manca più molto per la Hungerburg, che si raggiunge lungo il sentiero segnalato Almenweg.    

Giro del campo da golf

0.8 H
82 M 82 M
4.4 KM 4.4 KM
facile facile
Questa escursione inizia dal parcheggio Lehnbach. Si attraversa un'ampia area di pascolo su una strada forestale in leggera salita fino alla malga Stöttlalm. Questa tradizionale malga alpina offre bevande e prelibatezze regionali. Sulla terrazza si gode di una magnifica vista sull'altopiano di Mieming che spazia fino alle Alpi dello Subai. Da qui si segue la strada forestale parallela al campo da golf fino a raggiungere una strada asfaltata. Proseguendo, il percorso porta a destra, passando per il ristorante Greenvieh e l’Alpenresort Schwarz. Poi si passa davanti alla Josefskapelle con la sua fontanella, dove si possono riempire le borracce con l’eccellente acqua di sorgente. Sull’ultimo tratto della via di ritorno al parcheggio si trova il recinto con gli animali da accarezzare dell'Alpenresort. E se volete, potete anche curiosare presso la bottega contadina Steirer's Hofladen.

Grünberg

2 H
627 M 627 M
13.5 KM 13.5 KM
medio medio

Haggen - Steintaljoch - Kühtai

3.5 H
1057 M 1.057 M
10.2 KM 10.2 KM
medio medio
Path No. 44 from Haggen to Steintaljoch and Kühtai (3 hrs 30 min) First, on Route No. 42 from Forellenhof across the bridge, then on the path into the valley. At "Huettl am Stoan" on the right trail up to Steintalsattel. The summit of the 2742 m high Steintalspitze is the right of the hikers. Exceed the saddle and descend to Finstertaler Stausee. On the road walk to Kühtai.
unlimited
Zenddesk Chat